Cub Sanità - Duomo - RedaelliCon circa 250 lavoratori dei tre siti lavorativi, si sono recati oggi a manifestare in modo pacifico attraverso le vie cittadine di Milano, per chiedere all'Azienda di onorare gli accordi presi in precedenza per il pagamento dei festivi e/o il recupero dei medesimi, come cita il contratto Nazionale comparto Sanità Pubblica.


Arrivati nel cortile dell'Azienda, si chiesto ed ottenuto un incontro tra l'Amministrazione, con una delegazione di circa 20 persone, delegati sindacali e lavoratori, per riuscire a capire  le vere motivazioni che questa Azienda sta applicando, ed ha nostro avviso sono molto "FUMOSE."

Alla fine dell'incontro si concordato che a giorni ci sar un incontro sindacale per mettere sul tavolo delle trattative tutte le questioni inerenti al caso.


Anche se siamo riusciti ad ottenere quest'incontro tra le parti, non siano molto soddisfatti, ci sembra solo un perdere del tempo prezioso che va a discapito di tutti i lavoratori del Redaelli.
Anche noi della C.U.B. crediamo che sia solo un diversivo per far passare alcune normative poco ortodosse e portarci verso la fusione con il Pio Albergo Trivulzio e di conseguenza alla Fondazione.

 

FaceBook