APPALTI DI PULIZIA NEGLI OSPEDALI, ASL E STRUTTURE SANITARIE DELLA REGIONE.
INIZIA UNA NUOVA AGITAZIONE PER TUTELARE I POSTI DI LAVORO. NON SIANO I LAVORATORI A PAGARE LE RUBERIE DELLA POLITICA.


Con l'opera di denuncia della Cub-Sanità comincia ad evidenziarsi  quali 
sono i frutti delle politiche clientelari fatti negli anni dai governi regionali della Campania sulla Sanità locale e non solo.
L'inquinamento del 
territorio, la spazzatura, il trasporto pubblico locale, la sanità, la scuola, il lavoro..... nulla funziona come dovrebbe.
Qui tutti si lamentano, ma nessuno si muove per intervenire, i tanti 
 calano la testa. La paura di essere individuati ad agire per protestare contro i diversi Ras politici su i territori (in molti casi legati alla malavita organizzata), lascia a quest'ultimi via libera per fare scorribande legittime e illegittime.

Questo panorama privo di prospettive e soluzioni, noi come CUB non lo abbiamo mai accettato, e mai lo accetteremo.    Nessuno fermerà la nostra azione di denuncia.
Tornando alla questione Sanità regionale nei prossimi mesi
saremo costretti a vivere  un inverno caldissimi del punto di vista sindacale.
Siamo consapevoli che le ruberie fatte in precedenza
 le attribuiranno  ai lavoratori partendo da quelli più deboli.
La CUB Sanità e la FLAICA CUB interverranno da subito per tutelare i lavoratori e i cittadini nei diversi ospedali, asl e strutture sanitarie a livello regionale.
Da subito viene dichiarato lo stato di agitazione presso le ASL di Caserta per tutti i lavoratori degli appalti di servizio di Pulizia.

Caserta 5 11 2018


CUB Sanità FLAICA CUB CUB CAMPANIA
Via Carriera Grande 32 1 Piano Scala A, Napoli
Tel/fax 0815543314 email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.cubcampania.org www.cub.it

 

FaceBook