Tutti i giorni alla 3SG di Gallarate (Camelot), le lavoratrici si occupano - come avviene nelle strutture dedicate ad anziani e disabili - della cura degli ospiti, dedicando passione nel loro lavoro di cura alla persona.
Le lavoratrici, nonostante questo, si trovano a lavorare in condizioni piuttosto difficili.
Infatti, il piano del lavoro mattutino è organizzato in tre turni e prevede che, in caso di assenza o spostamento in altro reparto di una collega (M3), il lavoro assegnato venga suddiviso sul personale restante (M1 e M2) senza alcuna riduzione dei carichi di lavoro, ma anzi gravando ancora di più sul personale in servizio!

Inoltre, nonostante in più incontri con la Direzione, ci veniva prospettata una progressiva sostituzione di attrezzature più datate e il rinnovo dei sollevatori, per ridurre così i rischi alla salute e alla sicurezza dei dipendenti, ad oggi non abbiamo notizia riguardo a quali migliorie siano state fatte.
ANZI, PROPRIO IN SEGUITO ALLA RICHIESTA SINDACALE DI INCONTRO PER MONITORARE QUESTA SITUAZIONE, LA 3SG NON HA ANCORA RISPOSTO!
Le lavoratrici non sono numeri, ma devono essere coinvolte attraverso le proprie rappresentanze sindacali nella verifica:
- dei carichi di lavoro,
- della sicurezza e dell’ambiente di lavoro,
- della contrattazione sul premio di risultato e nell’organizzazione del lavoro.
Il CCNL Uneba applicato dalla struttura è ormai scaduto da 5 anni e l’ultimo aumento salariale risale all’Ottobre 2013!!!
NON ABBASSIAMO LA TESTA!
CHIEDIAMO IL RISPETTO DELLA DIGNITA’ DEI LAVORATORI E DELLE LAVORATRICI E UN SERVIZIO EFFICIENTE E SICURO PER GLI UTENTI.


Gallarate Settembre ‘17

Cub Sanità
– via Pasubio, 8 - Gallarate
Tel 0331/076413- Fax 0331/1832254
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Share this post
FaceBook