COMITATO CORNUTI E MAZZIATI - Venerdì 20 è uscita una nuova circolare inps nella quale si annuncia la verifica del diritto alla pensione per i primi 65000 esodati e mobilitati. La cosa, fa abbastanza sorridere (per non dire incazzare) perché l’inps, come si legge nella circolare chiederà ai singoli lavoratori interessati di accertare il loro diritto tramite il codice Pin o di rivolgersi alle sedi  inps o ad un patronato per verificare l’estratto conto.

 

LEGGI LA CIRCOLARE INTEGRALE .pdf

PRENDI GLI ALLEGATI DELLA CIRCOLARE .zip

 

CIRCOLARE INPS

Città, data                       
Al/la Signor/ra
Nome Cognome
Indirizzo
                            CAP CITTÀ



Oggetto: Riforma delle pensioni – lavoratori salvaguardati (legge n° 214/2011 e successive modifiche) – invito a verificare la posizione assicurativa


Gentile Signore/a,

La informiamo che, da una analisi dei nostri archivi, Lei risulta tra i possibili be-neficiari della recente normativa in favore dei lavoratori salvaguardati (Decreto ministeriale 1° giugno 2012) che consente di accedere alla pensione secondo i criteri antecedenti alla riforma disposta dalla legge 214 del 2011 (cosiddetta riforma Monti – Fornero).
Per verificare la Sua posizione La invitiamo, attraverso il codice identificativo personale (PIN) rilasciato dall’Istituto, a prendere visione del Suo estratto conto previdenziale, disponibile sul sito internet www.inps.it nella sezione Servizi On Line - Servizi per il cittadino – Fascicolo Previdenziale del cittadino, in modo da rendere più rapida ed efficace la verifica del diritto alla pensione secondo le regole previgenti.
Nel caso riscontri carenze od inesattezze, La preghiamo di attivarsi prenotando attraverso il nostro Contact Center Multicanale (numero verde 803164) un ap-puntamento con un funzionario INPS presso lo Sportello amico  della struttura territorialmente competente in base alla Sua residenza.
Qualora lo ritenga più agevole, potrà farsi assistere gratuitamente da un Ente di patronato legalmente riconosciuto.
La invitiamo dunque a seguire queste facili indicazioni per utilizzare appieno anche tutte le altre funzionalità offerte dai nostri servizi online.
Cordiali saluti


Il Direttore Generale
Mauro Nori

*****************************************************************************

 COMMENTO ALLA CIRCOLARE INPS

Venerdì 20 è uscita una nuova circolare inps nella quale si annuncia la verifica del diritto alla pensione per i primi 65000 esodati e mobilitati.
La cosa, fa abbastanza sorridere (per non dire incazzare) perché l’inps, come si legge nella circolare chiederà ai singoli lavoratori interessati di accertare il loro diritto tramite il codice Pin o di rivolgersi alle sedi  inps o ad un patronato per verificare l’estratto conto.

Tutto questo entro il 21 settembre.  È il caso di dire che questo governo di tecnici è proprio un disastro.
In allegato trasmetto anche il fac-simile della lettera che l’inps manderà agli interessati.
È facile immaginare che tutto questo creerà notevole confusione e anche una certa paura tra i lavoratori nella speranza che non si sommino altri “casini” da parte INPS.
 
Infatti  nelle ultime settimane coloro che avevano maturato il diritto alla pensione e che sono nei 65.000 si sono visti sospendere la domanda proprio per la verifica che sarà fatta.
 
Si tratta di una ennesima presa per i fondelli dei lavoratori che provocherà un ulteriore perdita di tempo prima di ricevere la pensione.
Non solo nella circolare non si parla degli ulteriori 55.000 che il governo ha annunciato che farebbero parte dei derogati e di cui non si sa nulla.

 

 COMITATO CORNUTI E MAZZIATI

FaceBook