L’evidente peggioramento delle condizioni di vita dei migranti, l’aumento delle problematiche legate alla migrazione, ha portato un gruppo di ragazzi savonesi, migranti ed italiani assieme, ad avvicinarsi alla Confederazione Unitaria di Base.
La carenza di un welfare state in grado di supportarne le naturali esigenze e l’integrazione, oltre alla chiara volontà dello stato Italiano di marginalizzarli, ha portato un gruppo di ragazzi savonesi, migranti ed italiani assieme, ad avvicinarsi alla Confederazione Unitaria di Base, nella consapevolezza che l'unica risposta possibile alla deriva fascista del paese sia l'organizzazione dal basso di un percorso di condivisione di lotte, per difendere il diritto al lavoro, alla casa, alle cure, all'istruzione e, genericamente, al diritto universale ad una vita dignitosa.

Il lavoro svolto in questi mesi ha portato quindi all’apertura, a Savona, della CUB IMMIGRAZIONE, sita in Via Crispi 18r, sede nella quale verranno organizzate iniziative, progetti di alfabetizzazione, uno sportello dedicato ai migranti ma, soprattutto, iniziative di lotta unitarie.

Sede CUB Immigrazione Savona
In Via Crispi 18R
tel.  019.2051292   f. 1782735889
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sabato 10 marzo l'inaugurazione della sede.

All'inaugurazione  Rudy Colongo (della CUB IMMIGRAZIONE Nazionale) ha dato lettura dello Statuto.

 

FaceBook