Delpharm inizia il percorso per cancellare i diritti conquistati. I lavoratori devono organizzarsi per impedire questo scippo !

 

ll giorno 30 marzo la direzione aziendale ha consegnato alla Rsu, in forma scritta, una dichiarazione di disdetta del punto 4 dell'ultimo accordo integrativo aziendale del triennio 2013 -2015, sottoscritto con Roche, prorogato per i successivi anni 2016 e 2017. E poi prorogato con Delpharm fino al 30 giugno 2018, con un verbale di accordo il 20 dicembre 2017, ad eccezione del premio di partecipazione' Cosa dice il punto 4 dell'ultimo accordo integrativo aziendale ?

ll titolo è: "L'organizzazione del lavoro", che disciplina l'orario di lavoro del personale turnista, a partire dagli accordi del 18 giugno 1996, che definiscono il tempo di effettiva prestazione lavorativa, i tempi di pausa mensa, i tempi di vestizione/svestizione e percorrenza spogliatoio-reparto e viceversa. Inclusi i tempi di tolleranza mensili, previsti da procedura aziendale, per ritardi al rientro dalla pausa mensa e di inizio e fine turno. Dare disdetta di queste condizioni, con un periodo di preavviso di 3 mesi, come previsto al punto 12 dell'ultimo accordo integrativo aziendale, la direzione aziendale Delpharm intende cancellare in un colpo solo a partire dal 30 giugno i diritti acquisiti.

Se Delpharm pensa di fare ciò senza avere ripercussioni, si sbaglia!
Pertanto, ALLCA CUB proclama il blocco di tutti sli straordinari e dichiara di mettere a disposizione dei lavoratori tutti gli strumenti di lotta e copertura sindacale che si deciderà di intraprendere, per difendere i diritti acquisiti e l'occupazione.
lnvitiamo i Lavoratori alla partecipazione diretta per la costruzione all'interno del sito di Segrate di un sindacato realmente di base, le cui decisioni sono prese alla base e non dai vertici delle burocrazie sindacali, come avviene nei sindacati di Cgil, Cisl e Uil' L'esigenza di migliorare I'attuale stato di condizioni dipende da ognuno di noi'

E' necessario cambiare rotta e prendere posizione. Non metterti tra i rassegnati, unisciti alla CUB. Insieme possiamo fare molto. Chi lotta può perdere, ma chi rinuncia a lottare ha già perso in partenza.

Milano, 10 aprile 2018
ALLCA (Associazione Lavoratrici e Lavoratori Chimici e Affini)
CUB Confederazione Unitaria di Base
20131 Milano - V.te lombardia, 20
-tel.02-7063.1804 -Fax 02-7060.2409
-www.cub.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Apps Pdf icon    Comunicato Stampa ALLCA-CUB Delpharm Segrate

FaceBook