In questi giorni il sindacato Fenalf dei lavoratori forestali presenti su tutto il territorio Calabrese a deciso di entrare definitivamente nella CUB, con tutta la sua struttura che vanta diversi centinai di lavoratori forestali.

L'ingresso nella CUB, sopratutto nella provincia Reggio Calabria dal Fenalf, non è solo circoscritto ai lavoratori forestali.
Un folto numero di lavoratori provenienti anche di altre sigle sindacali di base e confederali degli appalti di servizio, pubblico impiego, sanità e pensionati hanno deciso di continuare la loro esperienza sindacale all'interno della CUB.

Come tutti i passaggi non è stato indolore.
Uno dei deterrenti fondamentali che hanno fatto si che i lavoratori abbiano scelto la CUB quale sindacato dove poter continuare la loro lotta sindacale è dato dal fatto che la CUB e l'unica O.S. che non ha sottoscritto l'accordo vergognoso del 10 gennaio sulla rappresentanza sindacale.

Una delegazione numerosa di questi lavoratori parteciperà alla manifestazione che si terrà a Napoli in occasione dello sciopero generale del 27 ottobre indetto dalla CUB.
Pertanto già dai prossimi giorni la CUB aprirà due nuove sedi sindacali a Reggio Calabria.
La prima in Via Ciccarello n°10 di Reggio Calabria.
La seconda in Via Vittoria n°36 a Bianco (RC).

Per la CUB
Amendola Marcelo
Portavoce Nazionale

CUB - Confederazione Unitaria di Base
Sede nazionale: Viale Lombardia 20 Milano
- tel. 0270631804 fax 0270602409
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Share this post
FaceBook