Le scelte sindacali non sempre sono scontate. I lavoratori non scelgono sempre di stare con OO.SS. che firmano i contratti o accordi sindacali deleteri per il loro futuro (vedi accordo 10 gennaio 2014), anche se per loro sarebbe sinceramente molto più facile stare dalla parte del padrone di turno che dalla parte dei più deboli.
Questo è l'esempio dei lavoratori di Catania e della Sicilia che aderivano all'Unicobas CIB ed alla Camera Generale di Base.
Con molta dignità e con un grande e profondo rispetto per i diritti dei lavoratori che hanno fino ad oggi sempre rappresentato in ogni vertenza possibile sul territorio siciliano e non solo, hanno deciso di continuare il proprio percorso sindacale all'interno della CUB.
Si tratta di mettere insieme esperienze diverse, di costruire nuove dinamiche e pratiche del conflitto.
Compagni capaci di creare delle azioni e battaglie sindacali e sociali che mettano al centro della lotta sindacale i lavoratori e le classi sociali più deboli e bisognose.
Da oggi in Sicilia centinaia di lavoratori della scuola, dei saperi, della ricerca educativa, dei servizi ai disabili, della comunicazione, delle Partecipate, del pubblico impiego, dell'ambiente, della tutela del territorio, della formazione professionale, dei centri per l'impiego, dei servizi, della industria alimentari e del terziario entrano nella CUB nelle provincie di Catania, Messina, Enna, Caltanisetta, Siracusa, Palermo e Agrigento, con il compito di arricchire il dibattito sindacale all'interno della stessa Confederazione Unitaria di Base e per contribuire insieme alla costruzione di un sindacato vero e di classe come oggi più che mai hanno bisogno i lavoratori italiani.
Una delegazione numerosa di questi lavoratori parteciperà alla manifestazione che si terrà a Napoli in occasione dello sciopero generale del 27 ottobre indetto dalla CUB.

25 Ott 2017

Per la CUB il Portavoce Nazionale
Amendola Marcelo
Per CUB Scuola, Università, Ricerca,Sicilia
Francesco Tomasello

Confederazione Unitaria di Base
Milano: V.le Lombardia 20 - tel. 02/70631804 fax 02/70602409
www.cub.it - e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Share this post
FaceBook