Gli aumentati guadagni di Poste sono frutto dalla diminuzione del personale e conseguente aumento dei carichi e dai sacrifici dei CTD ricattati. Le ultime assunzioni non sono certo sufficienti a coprire i buchi di organico…….

infatti si chiede straordinario volontario.
A dicembre si consegnano i pacchi anche la domenica……su base volontaria.
Volontari? E chi saranno? I CTD eterni ricattati, che lavorano già gratis alcune ore in più al giorno o il sabato mattina ? Quelli che non ce la fanno ad arrivare a fine mese?

Oppure quelli che sperano nella “benevolenza” aziendale per accedere a trasferimenti, cambio mansioni o semplicemente sopravvivere alle troppe pressioni dei superiori ? Sono tutte persone che barattano, per vari motivi, la loro dignità e Poste usa questi bisogni per fare inginocchiare i lavoratori sempre un po’ di più.
Ancora una volta Poste aumenta il lavoro, ma non mette in campo nuovi strumenti per affrontarlo.
Il sistema di contrattazione fin qui utilizzato ha portato solo ed unicamente ad un deterioramento delle nostre condizioni di lavoro, le pezze messe qua e là non migliorano nulla. Applicare le norme sulla sicurezza e lavorare meglio, non si farà tutto, ma si eviteranno possibili infortuni.


Ragiona, sciopera, prendi parola e interrompi nella pratica il delirio aziendale.
Partenza corteo piazzale Stazione h.9.00


Padova ott. ’19


CUB POSTE PADOVA
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FaceBook