Poste: sciopero di 24h a partire dal primo turno montante. LETTERA DI INDIZIONE DELLO SCIOPERO GENERALE DEL 26 ott 2018

A dieci anni dalla crisi economica, l'offensiva capitalista scatenata per la competizione del profitto, sostenuta dai governi e accompagnata dai sindacati consociativi, non trova vie d'uscita che non siano sempre e solo nuovi sacrifici, crescenti diseguaglianze, povertà e arretramento delle nostre condizioni di vita e di lavoro. I bassi salari, la disoccupazione, la precarietà, le “riforme” del lavoro e delle pensioni, infami oltre che ingiuste, non sono “sviste accidentali” ma condizioni della loro “soluzione”.

Ma da dieci anni è cresciuto anche il sindacalismo di base; esso è divenuto ormai una realtà. Si è imposto nelle lotte e con la coerenza di esprimere e fare sempre gli interessi dei lavoratori: opposti, contrari, conflittuali a quelli dei padroni, quelli nazionali, dell'Europa dei banchieri e della finanza. “I proletari non hanno patria” né dogane né confini: hanno dei nemici di classe che li sfruttano, che succhiano i frutti del loro lavoro, per mantenere privilegi antistorici e un'avidità reazionaria.

Come lavoratori delle Poste non siamo al riparo dall'attacco restauratore, prova ne è l'offensiva a cui siamo sottoposti da un' Azienda che freme per trasformarsi in una grande finanziaria che guarda ai dividendi di Borsa e agli interessi degli azionisti; che taglia l'occupazione; smantella i servizi a cominciare con la ristrutturazione del Recapito a “giorni alterni”; con la riorganizzazione della sportelleria in funzione di una svolta che punti esclusivamente sui prodotti finanziari; con la logistica e i cmp in preda alla più sfrenata flessibilità (orari, carichi, sicurezza...).

A questo stato di cose è giusto reagire! Protestiamo! Disertiamo i posti di lavoro! Scendiamo nelle piazze!  Lottiamo! Scioperiamo!
In continuità con lo sciopero nazionale delle Poste del 25 maggio 2018 indetto dall'insieme del sindacalismo di base delle Poste permane lo sciopero degli abbinamenti e dello straordinario

Ottobre 2018,  CUB Poste

Collettivi Unitari di Base dei Lavoratori delle Poste
C.U.B. POSTE
Sede Nazionale: Viale Lombardia 20, 20131 Milano
‐ Fax 1782282030  ‐ Tel 3477602660
‐  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

     lettera-di-indizione-dello-sciopero-generale-26-ottobre-2018.pdf

     Scarica il volantinio .pdf

 

FaceBook