27 settembre – ore 15,00 presidio davanti alla Prefettura di Milano (in corso Monforte)

In anni di gestione speculativa del personale, allo scopo di aumentare gli utili economici e privatizzare, è stato creato un sistema immondo, per sostituire migliaia di pensionati con l'assunzione continua di precari ctd (contratti a tempo determinato) che costano meno e sono anche ricattabili.

 Link registrazione  Facebook di SLG-CUB della manifestazione a Milano in C.so Monforte 

 

foto dalla manifestazione in C.so Monforte - Milano 

 

Di conseguenza si sono bloccati i trasferimenti volontari, perché in tutta Italia i posti vuoti sono stati riempiti esclusivamente con lo sfruttamento dei ctd.

L'audizione elusiva di Del Fante alla Camera, del 18 settembre, è la conferma che la linea aziendale è quella di speculare e di ignorare l'evidenza.

Slg-Cub Poste farà la propria parte, davanti al Prefetto di Milano, perché la verità sulla situazione delle Poste arrivi finalmente al governo, per l'attuazione dei trasferimenti volontari e la stabilizzazione dei ctd.
All'iniziativa aderisce anche il Cobas Poste della Lombardia.

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

FaceBook