Come Slg-Cub Poste da tempo sostiene, bisogna denunciare tutto, dappertutto, per non permettere a nessun dirigente e a nessun sindacalista di continuare a far credere ai lavoratori, all'opinione pubblica e ai politici che la privatizzazione è ottima e tutto va bene.
Si deve precisare, al di là dell'esposizione degli argomenti fatta dai giornalisti, che non è stato esposto il problema dei trasferimenti, mentre invece è stato riportato nel video. Da notare che l'azienda ha dovuto mettere nero su bianco la propria posizione sui ticket, argomento della conferenza stampa, proprio il giorno stesso del presidio (dopo la lettera di Slg-Cub Poste del 23 luglio. Inoltre, sono stati mandati i tecnici per il ripristino dell'aria condizionata. 
E anche per precari ctd e trasferimenti bisognerà arrivare a una degna conclusione. 
Perciò, dato che l'azione di certi sindacati serve solo a spalleggiare l'azienda e non a tutelare i lavoratori, Slg-Cub Poste continuerà su questa linea.

 

 

CUb Milano 9 agosto 2018

 

 

 

FaceBook