scioperoGruppo INTESA SANPAOLO - ANCHE I BANCARI SCENDONO IN PIAZZA PER DIFENDERE IL POSTO DI LAVORO - Dopo lo sciopero di Torino, venerdì 29 gennaio sciopero, presidio e  davanti alla sede della Provincia di Milano e corteo alla State Street.

 

Prendi il volantino da diffondere .zip

Intesa Sanpaolo intende vendere Banca Depositaria agli statunitensi di State Street, inserendo nel “pacchetto” 395 lavoratori (con sede a Milano e Torino), il cui destino sarebbe molto incerto, visto che State Street ha già dichiarato la volontà di aumentare la redditività agendo sulla leva dei costi.
Inoltre la vendita dei lavoratori viola un accordo sindacale, firmato dai sindacati del primo tavolo, che prevedeva il rientro dei lavoratori in azienda nel caso di cessioni di parti del Consorzio ISGS, di cui Banca Depositaria fa parte.
Per questo motivo, Intesa Sanpaolo è stata condannata per comportamento antisindacale, in una recente sentenza, ma l’azienda ha dichiarato che andrà avanti lo stesso con la cessione.
I lavoratori hanno reagito con un primo sciopero il 25 gennaio, con adesioni pressoché totali e con una riuscita manifestazione a Torino.
Per il 29 gennaio è previsto un nuovo sciopero, indetto dalla Falcri ed a cui la Cub-Sallca ha dato piena adesione. I bancari sono di nuovo in piazza, a Milano, alle 10,30 di fronte alla sede della provincia di Milano. Ci sarà un incontro con gli amministratori locali e poi un corteo fino alla sede di State Street.
I lavoratori ribadiranno che la banca deve mantenere gli impegni presi e garantire il rientro dei dipendenti.
E’ immorale il comportamento di un’azienda che ha appena proposto alcune centinaia di assunzioni con salario d’ingresso in deroga (20% in meno di stipendio e settimana lavorativa più lunga) in aree “disagiate”, mentre si appresta a vendere 400 lavoratori non rispettando gli impegni assunti.

Le mobilitazioni proseguiranno finchè Intesa Sanpaolo non manterrà gli impegni presi.
                    
Segreteria Nazionale Cub-Sallca
Milano 28-1-2009

Per contatti urgenti: 3388670342

C.U.B.-S.A.L.L.C.A. Credito e Assicurazioni
www.sallcacub.org               Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sede Legale: Milano - Viale Lombardia 20;
tel. 02/70631804-02/70634875; fax 02/70602409
Sede Operativa: Torino - Corso Marconi 34;
tel. 011/655454; fax 011/6680433

 

 

FaceBook