"Non ci hanno pagato due mensilit". Lo sciopero dei dipendenti della catena di arredamento stato indetto dal sindacato Flaica Cub Roma. La mobilitazione prosegue anche domenica.


Redazione 3 maggio 2014

http://www.romatoday.it/cronaca/sciopero-lavoratori-ovvio-centro-commerciale-roma-est.html 

Proteste al centro commerciale Roma Est da parte dei lavoratori di Ovvio spa, il negozio che vende accessori e arredamenti per la casa. I circa 30 dipendenti, come si legge in un comunicato, si sono presentati presso il negozio con le proprie buste paga 'congelate' in apposite borse frigo per un giornata di sciopero indetto dalla Flaica Cub Roma. Al centro della protesta non solo le ultime due mensilit di pagamento in arretrato ma anche parte della tredicesima di dicembre.
"Non accettabile dover incrociare le braccia per reclamare ci che ai dipendenti spetta di diritto" afferma Giancarlo Desiderati, segretario provinciale del sindacato di base. "Il lavoro tale Perché salariato. Se salta questo cardine, vuol dire che sono state superate le regole base del vivere civile".
Gli impiegati di Ovvio Spa sono sul piede di guerra: lo sciopero, infatti, andr avanti a oltranza per tutta la giornata. "E riprender anche domani. Dall'alba al tramonto".


Alla protesta Flaica si sono uniti anche una cinquantina di lavoratori del gruppo Brek che licenzia ben 65 persone in sette negozi del megastore sulla Collatina. Insieme hanno dato vita a un corteo all'interno del centro commerciale. Destinazione lo store Panorama per dissuadere la clientela dagli acquisti. Intanto, sta continuando l'opera di sensibilizzazione da parte dei protagonisti delle due proteste attraverso volantini e striscioni colorati. Ma anche ironici, come lo slogan "È ovvio che lavoro e non mi paganoª".

 


FaceBook