<<ANSA>> - LAVORO: CUB DENUNCIA AUCHAN PER CONDOTTA ANTI-SINDACALE

 

(ANSA) - MILANO, 14 LUG - Denuncia da parte della Cub, la
Confederazione Unitaria di Base nei confronti di Auchan,
colosso della grande distribuzione, ritenuto responsabile di
comportamenti anti-sindacali nei confronti di due rappresentanti
di FLAICA CUB.

   “Si tratta di gravi attacchi del gruppo Auchan contro
l’attivita’ sindacale di nostri delegati a Torino e a
Cagliari”, spiega in una nota Walter Montagnoli della
FLAICA CUB, l’organizzazione del commercio della stessa
Confederazione.

   Nel primo caso, osserva  “Giuliana V., che
lavora presso l’ipermercato Auchan torinese da molti anni e’
stata sospesa cautelativamente dal lavoro perche’, secondo
l’azienda, avrebbe postato sul proprio profilo Facebook un
manifestino criticamente ironico nei confronti della politica
delle risorse umane del gruppo commerciale”.

A Cagliari, prosegue, si registra, “addirittura un rinvio a
giudizio per il direttore e il responsabile delle risorse umane
del supermercato Auchan cittadino, ai danni del delegato
Flaica-CUB, Carlo Serra, impiegato presso quell’esercizio
commerciale” per condotte tese a violare “la normativa e dei
diritti della rappresentanza sindacale”.

Secondo il decreto di citazione a giudizio, si legge ancora
nella nota, “Auchan avrebbe indotto alcuni iscritti dalla
FLAICA CUB a revocare l’iscrizione al sindacato in cambio di
promesse di miglioramenti retributivi e lavorativi. Una
dimostrazione evidente - conclude Montagnoli - che Auchan
ritiene di poter comandare in modo assoluto e di poter decidere
in maniera illecita e arbitraria, quali sindacati possono
esistere in azienda”.(ANSA).

 

 

 

FaceBook