CUB, DAL CORRIERE DHL 70 LICENZIAMENTI VIA FAX <<ANSA>> Guarda il film dei lavoratori presenti al presidio davanti ai cancelli della DHL

 

Guarda il film fatto ai lavoratori durante il presidio

(IL filmato è tratto dal sito on line "Corriere.it" del 18 01 2010)

CUB, DAL CORRIERE DHL 70 LICENZIAMENTI VIA FAX
 

 
(ANSA) - MILANO, 19 GEN - Secondo Damiano Leta della Cub Trasporti ''Dhl formalmente non ha licenziato nessuno, ma di fatto ha appaltato per anni a diverse cooperative, che hanno impiegato sempre le stesse persone, le attività svolte nell'hub di Milano Rubattino''.
Secondo il sindacalista si e' verificata dunque una ''intermediazione di manodopera'' in quanto ''i 70 lavoratori di Padana Service hanno sempre e solo lavorato per conto di Dhl, chi per 3 anni e chi per 12''. Inoltre il rappresentante della Cub Trasporti indica che ''il rapporto con Dhl era l'unica commessa di Padana Service per l'hub di Rubattino, ora le attività proseguono e sono state affidate ad altri''. (ANSA).

19-GEN-10 17:27

*******************************************************************

LAVORO: DHL, NON ABBIAMO LICENZIATO NESSUNO

(V. ANSA 'LAVORO: CUB, DAL CORRIERE DHL...' DELLE 15.20 CIRCA)

(ANSA) - MILANO, 19 GEN - Dhl precisa ''di non aver licenziato alcun lavoratore'', riferendosi a quanto affermato dalla Cub circa il licenziamento di 70 lavoratori della cooperativa Padana Servizi di San Donato Milanese (Milano).
''Nel quadro di un normale avvicendamento di riorganizzazione operativa sul territorio - spiega il gruppo - Dhl ha cessato il proprio rapporto di collaborazione con la Cooperativa Padania, che impiega 70 propri dipendenti per gestire l'attività presso l'hub di Rubattino''. (ANSA).

19-GEN-10 17:19

******************************************************************

CUB, DAL CORRIERE DHL 70 LICENZIAMENTI VIA FAX
 
(ANSA) - MILANO, 19 GEN - Il gruppo Dhl, specializzato in consegne e recapito di corrispondenza, ha inviato via fax la lettera di licenziamento a 70 lavoratori della cooperativa Padana Servizi di San Giuliano Milanese (Milano). E' quanto afferma la Cub, in una nota, che annuncia una convocazione di azienda e sindacati in Prefettura ''a breve''.
''Ieri mattina - spiega Walter Montagnoli del sindacato di base - sono stati licenziati dalla Dhl via fax 70 lavoratori della cooperativa Padana Servizi, che lavoravano presso la sede di via Rubattino a Milano, e che da una decina d'anni sono il committente unico del corriere''.
Nel pomeriggio di ieri i lavoratori, dopo l'annuncio del licenziamenti in tronco, hanno improvvisato un presidio presso la sede di San Giuliano Milanese, che, come sottolinea Montagnoli, ''e' stato blindato delle forze dell'ordine, già allertate da un paio di giorni dalla stessa Dhl, per quella che ritenevano essere una protesta annunciata, e prevedibile''.
Successivamente i lavoratori hanno inviato una delegazione sindacale in Prefettura, che si e' impegnata a ''convocare le parti nel giro di un paio di giorni''.
''Dhl - commenta Montagnoli - non ha spiegato più di tanto alle autorità i motivi di quella che era prevista come una secca risposta da parte dei lavoratori, senza contare che ieri si e' persino rifiutata di ricevere i loro rappresentanti''.
(ANSA).

19-GEN-10 15:18

 

 

 

FaceBook