CUB PROCLAMA SCIOPERO GENERALE CON CORTEI VENERDI' <<ANSA>>


   (ANSA) - MILANO, 21 OTT -
La Confederazione unitaria di base (Cub) ha indetto uno sciopero generale dei lavoratori venerdi' prossimo. Sono previste manifestazioni di protesta a Milano,
Torino e Roma. Oltre ai lavoratori della scuola allo sciopero aderira' il personale dei trasporti pubblici, della sanita' e del trasporto aereo. A Milano la manifestazione partira' alle ore 9 da Largo Cairoli con lo slogan 'Voi siete la crisi, noi la soluzione', e durera' tutta la giornata.
   Tra le priorita' - hanno affermato i rappresentanti Cub,durante la conferenza stampa - vi sono la difesa della stabilita' lavorativa e la riduzione dell'orario di lavoro a parita' di retribuzione, la difesa del reddito per cassintegrati e lavoratori atipici, o forti aumenti di salari e pensioni.
   ''Il problema dei salari e' quello piu' scottante: sono troppo bassi, in tutti i settori - ha detto Piergiorgio Tiboni della Confederazione unitaria di base -. Tremonti proprio in
questi giorni ha parlato di lavoro fisso: chi ha fatto pero' le leggi in questi anni, il governo passato con Treu, adesso il governo attuale, sono proprio coloro che hanno dato vita alla
precarieta'''.
   Intanto, le aziende che svolgono i servizi quotidiani nel capoluogo lombardo, dall'Amsa all'Atm, avvertono gli utenti di possibili ritardi e disagi a causa dello sciopero.

(ANSA).

21-OTT-09  

FaceBook