<ANSA> LAVORO: 'ESAB' DI MESERO; CUB, NO A 85 LICENZIAMENTI
(ANSA) - MILANO, 11 LUG -
La Confederazione unitaria di base (Cub) protesta per il licenziamento, con la procedura della mobilita', di 85 dei 143 dipendenti della 'Esab Saldature' di Mesero (Milano) e chiede che la direzione dell'azienda ritorni sui suoi passi. Dopo che ieri si e' tenuta un'assemblea sindacale pubblica vicino ai cancelli della societàa' e' prevista una manifestazione cittadina per sabato prossimo.
   ''Rivendichiamo che l'azienda ritiri l'apertura della procedura di mobilita' - ha affermato Walter Montagnoli, uno dei coordinatori nazionali del sindacato di base - anche perche' per gli altri 58 resterebbe quella che l'azienda chiama dislocazione presso altri siti, in realta' un vero e proprio licenziamento mascherato''.
   Il sindacato teme che ''vi possa essere un possibile piano di speculazione edilizia''.(ANSA).
 
11-LUG-09 16:36
FaceBook