(ANSA) PRIMO MAGGIO: PARADE, 1.300 PALLONCINI PER MORTI LAVORO - CUB, 100 MILA IN PIAZZA A MILANO   
(ANSA) - MILANO, 1 MAG - Milletrecento palloncini neri,
riempiti di elio, liberati nel cielo a simboleggiare ''i morti
sul lavoro ogni anno in Italia e altrettanti dovuti a malattie
professionali''. E' forse stato questo il momento piu'
importante e simbolico della May Day Parade 2008, la
manifestazione che si e' svolta oggi a Milano creata dalla
Confederazione unitaria di base (Cub) e dall'associazione di
precari 'Chain Worker', sui diritti a lavoro, casa, salari
europei, sanita' e scuola pubblici e accoglienza degli
immigrati.
   Il corteo - al quale hanno preso parte secondo gli
organizzatori circa 100 mila persone e 35 carri
allegorici fra
cui si distingueva uno con una gigantografia dell'anarchico
Giuseppe Pinelli - e' partito intorno alle 15 da piazza XXIV
Maggio, in zona Genova, e si e' snodato per le vie del centro
(dove il traffico si e' paralizzato) fino a terminare con una
grande festa quattro ore dopo in piazza Castello.
    All'iniziativa hanno preso parte, fra i tanti, altri
sindacati di base, esponenti di Prc, Pdci, Pcl, molti immigrati,
giovani, studenti, lavoratori autorganizzati, pensionati: in una
parola, le realta' dell'antagonismo sociale. Tutto si e' svolto
tranquillamente eccetto che per alcuni fumogeni, un paio
lanciati contro la sede di Unicredit Banca in via Carrobbio. Su
alcuni stabili di via De Amicis sono state fatte alcune scritte
(tra cui 'Terrorista e' chi sgombera e chi sfratta') i cui
autori, che sono stati individuati, saranno denunciati.
(ANSA). 01-MAG-08


PRIMO MAGGIO: MAY DAY PARADE; MANIFESTAZIONE CONCLUSA
   (ANSA) - MILANO, 1 MAG
- Si e' conclusa trasformandosi in una
grande festa la manifestazione del May Day Parade 2008: il
corteo - al quale secondo gli organizzatori hanno preso circa
100 mila persone e 35 carri allegorici - e' arrivato in piazza
Castello. Tutto si e' svolto abbastanza tranquillamente eccetto
qualche fumogeno lanciato sulle vetrine di una banca e numerose
scritte su muri anche di palazzi storici.    Il corteo e'
aperto da un gruppo di ciclisti e da un centinaio di 'migranti'.
Durante la manifestazione sono stati lanciati in aria 1.300
palloncini neri, gonfiati con elio, a simboleggiare le vittime
di incidenti sul lavoro ogni anno nel nostro Paese.
   Il vice sindaco Riccardo De Corato ha fatto sapere che sono
già stati individuati quattro autori delle scritte sugli
immobili di via De Amicis tutelati da vincoli
storico-ambientali. ''Per questo - ha precisato De Corato -
l'Amministrazione procederà d'uffico a denunciare gli autori di
questi atti vandalici''.
(ANSA).01-MAG-08


PRIMO MAGGIO: MAY DAY PARADE; INIZIATO CONCENTRAMENTO

   (ANSA) - MILANO, 1 MAG
- E' iniziato il concentramento dei
manifestanti per la 'May Day Parade', la manifestazione fondata
dalla Confederazione unitaria di base (Cub) e dall'associazione
Chain Worker, che raccoglie i precari organizzati delle grandi
catene commerciali delle multinazionali. Il corteo si e' riunito
in piazza XXIV Maggio e dopo aver attraversato il centro della
citta' raggiungera' Piazza Castello.
   All'iniziativa hanno aderito molte realta' autogestite,
anarchici, altri sindacati di base, fra cui lo Slai-Cobas,
studenti, centri sociali, lavoratori e pensionati, oltre ad
esponenti del Partito comunista dei lavoratori, di Rifondazione
comunista e del Pdc. La caratteristica del corteo e' la presenza
di una trentina di carri allegorici sui temi della sicurezza del
lavoro, della pace, dei diritti a redditi e salari a livello
europeo.
(ANSA).  01-MAG-08


PRIMO MAGGIO: MAY DAY PARADE; INIZIATO CONCENTRAMENTO (2)
   (ANSA) - MILANO, 1 MAG
- Partita da piazzale XXIV Maggio il
corteo rumoroso e variopinto si sta muovendo ora lungo corso di
Porta Ticinese, quasi interamente bloccato dai tanti giovani che
hanno invaso la strada e da grossi camion che ospitano enormi
amplificatori. Diversi di questi automezzi svolgono anche una
sorta di servizio bar vendendo birre e bibite ai manifestanti.
   Tante le sigle dei centri sociali come quello della
'Fornace', e del centro anarchico 'Ponte della Ghisolfa'.
   Lungo il corso tanti i cartelli di protesta verso il
precariato, i Cpt - ossia i Centri di permanenza temporanea -, e
i cartelloni ironici, sempre sul tema della precarieta'. Su uno
dei camion, infatti, uno striscione recita: 'Leonardo era
scienziato, ingegnere, architetto, faceva di tutto. Anche lui
precario?'.
   Diversi, infine, i mezzi delle forze dell'ordine in piazzale
XXIV Maggio
e diversi, lungo tutto il corteo, gli uomini delle
forze dell'ordine in borghese.
(ANSA).   01-MAG-08

PRIMO MAGGIO: MAY DAY PARADE; CUB, SIAMO IN 100 MILA
   (ANSA) - MILANO, 1 MAG
- ''Siamo qui in piazza in centomila
per chiedere diritti al lavoro e diritti socioeconomici: 35
carri con tante realta' diverse indicano una vasta realta'
antagonista a un sistema iniquo nella ridistribuizione della
ricchezza''. Lo ha affermato Walter Montagnoli, uno dei
coordinatori nazionali della Cub, l'organizzazione nazionale che
organizza la May Day Parade 2008.
   ''La vera rappresentanza della lotta di cittadini, lavoratori
e pensionati e' qui - ha concluso Montagnoli - e qui chiediamo
l'espansione dei diritti, salari europei, il sostegno al
reddito, il diritto alla casa, all'istruzione, alla salute e a
una pensione decorosa''.
(ANSA). 01-MAG-08


PRIMO MAGGIO:MAYDAY PARADE;BRACCIALI ANTISTUPRO E BELLA CIAO
   (ANSA) - MILANO, 1 MAG
- La proposta del vice premier
uscente, Francesco Rutelli, di utilizzare braccialetti
antiviolenza sessuale per le donne diventa oggetto di ironia
alla May Day Parade, la manifestazione organizzata in occasione
del primo maggio per protestare contro il precariato.
   Da uno dei camion che punteggiano il corteo lungo le vie del
centro di Milano, diverse ragazze si sono messe a distribuire
''braccialetti antistupro''. ''Rutelli li promette e noi ve li
diamo'' grida una ragazza da un automezzo lanciando verso la
folla diversi braccialetti di stoffa con attaccato un cartellino
colorato su cui e' scritto 'Bracciale antiviolenza'. All'interno
del cartellino alcune frasi che - viene spiegato ironicamente -
dovrebbero dissuadere, i potenziali violentatori.
   A pochi metri dal camion, tanti i giovani che ballano al
ritmo di tamburi
suonati per la strada da un gruppo di
percussionisti con tanto di tamburi e djambe legati alla vita.
Accanto a loro, un trombettista suona le note di 'Bella ciao'
cantato a squarciagola sia dai partecipanti alla parata sia
dalle diverse persone che la osservano ferme sui marciapiedi.
(ANSA). 01-MAG-08


PRIMO MAGGIO: MAY DAY PARADE E MANIFESTAZIONE A MILANO

   (ANSA) - MILANO, 30 APR
- In occasione del primo maggio a
Milano saranno indette due distinte manifestazioni: la prima
della Cgil-Cisl-Uil con un corteo in mattinata che partira' da
corso Venezia fino al Duomo, e il May-Day Parade organizzato da
sindacati di base e centri sociali che partira' nel pomeriggio
da Piazza XXIV Maggio fino al Castello.
   L'ex ministro per i diritti e le pari opportunita' Barbara
Pollastrini, partecipera' al corteo organizzato dai sindacati
confederali, mentre l'eurodeputato Vittorio Agnoletto ha
confermato la sua presenza ad entrambi gli appuntamenti.
   ''Saro' in piazza - sostiene Agnoletto - per affermare il
diritto alla sicurezza sul lavoro per tutti i lavoratori, a
maggior ragione se irregolari o in nero. Contro il lavoro
precario dobbiamo necessariamente ripartire dai movimenti, visto
il fallimento del governo Prodi. La destra cerchera' in tutti i
modi di attaccare i diritti dei lavorati, continuando sulla
strada della precarizzazione e della flessibilita' a tutto
vantaggio degli imprenditori che fanno i furbi. Il movimento
domani ha l'occasione - la prima - per lanciare un segnale
preciso: il diritto al lavoro, l'articolo 1 della nostra
Costituzione, non si strumentalizza e non si tocca''.
   Anche Alfio Nicotra, segretario in Lombardia di Rifondazione
confermando la sua partecipazione ai due cortei
, afferma che
''la presenza di due manifestazioni a Milano, entrambe
importanti, non e' semplicemente frutto delle divisioni
soggettive che attraversano i lavoratori. Vi si esprime,
infatti, anche il potenziale di un mondo del lavoro che afferma
da protagonista le sue articolazioni sociali e culturali,
che lotta per non subire passivamente divisione e fragilizzazioni
indotte dal capitalismo della nostra epoca. Rifondazione
comunista - sottolinea il segretario -  vuole partecipare fino
in fondo, accanto ai movimenti e ai conflitti che indicano la
via del riscatto contro l'insostenibile stato presente delle
cose''.
   Intanto il vice sindaco e assessore alla sicurezza, Riccardo
De Corato, ricorda che ''lungo tutto il percorso e nelle aree
limitrofe vigileranno gli occhi di almeno 30 telecamere: 13
controlleranno la sfilata del mattino da Corso Venezia al Duomo
- viene specificato - e 16 quella del pomeriggio da Piazza XXIV
Maggio al Castello. La polizia municipale effettuera' inoltre
delle riprese prima e dopo il corteo su entrambi i lati del
tragitto, evitando cosi' che, come l'anno scorso, il centro di
Milano venga trasformato in uno Spray Day Parade''.
 (ANSA) 30-APR-08 
FaceBook