MELFI: annunciate da FLMUNITI-CUB NUOVE INIZIATIVE di mobilitazione e AZIONI sul PIANO GIUDIZIARIO CONTRO i LICENZIAMENTI per RAPPRESAGLIA ATTUATI da FIAT-SATA

 

Scarica la rassegna stampa sulla sentenza del tribunale di melfi .zip

Prendi la locandina da usare per le iniziative a Melfi .jpg   .zip

Prendi la locandina da usare per le iniziative a Melfi .pdf


In data odierna
si è tenuta la conferenza stampa della FLMUniti-CUB presso la sede di Melfi per illustrare le nuove iniziative sindacali e giuridiche da mettere in campo contro i licenziamenti attuati dalla Fiat-SATA nei confronti degli aderenti al sindacato Francesco Ferrentino e Donato Auria.


Alla conferenza stampa
ha partecipato il Coordinatore Nazionale della CUB Pier Giorgio Tiboni, l’Avvocato Pino Marziale, l’Avv. Ameriga Petrucci, gli operai licenziati e numerosi lavoratori.


La Flmuniti-CUB nazionale tramite il Coordinatore Pier Giorgio Tiboni ha annunciato che verranno affissi qualche migliaio di manifesti nei comuni della Regione.
L’iniziativa è tesa a denunciare l’atteggiamento della Fiat-SATA che continua a imporre ritmi di lavoro disumani, licenzia per rappresaglia e calpesta la dignità di chi lavora per ottenere profitti in più.
Si è deciso inoltre di attivare la cassa di solidarietà e di resistenza per sostenere i lavoratori licenziati e delle iniziative di mobilitazione da decidere con i lavoratori di SATA ecc…
Tiboni ha ribadito che la Fiat-SATA con queste azioni antisindacali tende ad assoggettare tutti i lavoratori alle esigenze aziendali nonché ad eliminare gli operai più combattivi che non accettano di piegare la testa.
La Fiat ha confermato Tiboni vuole impedire che i lavoratori facciano valere i propri diritti attraverso la criminalizzazione delle lotte e con mezzi illegittimi tenta di ostacolare la presenza della FLMUniti-CUB.
I legali Marziale e Petrucci hanno comunicato che è stato presentato l’appello alla sentenza con la quale il Giudice di Melfi ha rigettato il ricorso ai sensi dell’art. 28 per carenza di legittimazione attiva.
Inoltre a breve, saranno presentati i ricorsi ai sensi dell’art. 700 per la revoca dei licenziamenti di Ferrentino e Auria.

I legali hanno espresso la loro totale contrarietà alla sentenza di prima istanza del giudice di Melfi in quanto la stessa è palesemente infondata e senza precedenti nella magistratura che si è fin qui pronunciata sulla nazionalità di FLMUniti-CUB.

Melfi 12-03-2008

Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti – Confederazione Unitaria di Base
FLMUniti-CUB Sede Provinciale Vico Cavaliere n° 33, 85025
MELFI (PZ) - 204391
e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

FaceBook