LA CUB CONQUISTA ALITALIA: FALLITO IL BOICOTTAGGIO ELETTORALE


Dal “Corriere Economia” del 17 dic 2007
A cura di Enrico Marro

La Cub, sindacato di base, ce l'ha fatta:
le elezioni per le Rsu (rappresentanze sindacali unitarie) nella sede della Magliana di Alitalia Servizi si sono svolte la scorsa settimana, ha votato il 57% dei circa 900 dipendenti, e la Cub ha eletto tutti i rappresentanti dello stesso organismo sindacale.

Che si affianca alle Rsa (rappresentanze sindacali aziendali) delle cinque sigle firmatarie del contratto: Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Sdì.
Si chiude così il braccio di ferro tra la Cub, qui guidata da Antonio Amoroso, e l'azienda che, in accordo con gli altri sindacati, si era inizialmente opposta alle elezioni delle Rsu, ma poi ha dovuto cedere in seguito a una sentenza del Tribunale di Roma che ha riconosciuto il diritto della stessa Cub di chiamare al voto i lavoratori.

Gli altri sindacati non hanno partecipato.
Ma il tentativo di far fallire le elezioni (se avesse votato meno del 50% dei dipendenti le Rsu non sarebbero state nominate) è fallito.




 

Share this post
FaceBook