SCUOLA: CUB , LA LISTA ALTERNATIVA DEI FANNULLONI  
(ANSA) - MILANO, 6 SET
- Sulla necessita di licenziare i
cosiddetti 'fannulloni' della scuola pubblica, la
Cub-scuola si dice d'accordo, ''a volte capita'', con il ministro della
Pubblica istruzione Giuseppe Fioroni. ''Le denunce verbali non
bastano - spiega, in una nota ironica, il sindacato di base - ed
e' necessario sanzionare severamente i fannulloni''.
   Ma l'idea di chi siano i fannulloni per il sindacato di base
e' diversa da quella del ministro. Il sarcastico ''Proponiamo
l'immediato licenziamento di'' precede una lunga serie di
'fannulloni': i responsabili del mancato adeguamento
dell'edilizia scolastica alle norme sulla sicurezza; i
responsabili della mancata assunzione di molte decine di
migliaia di precari della scuola; coloro che hanno stabilito di
ridurre l'organico del personale, di aumentare il numero di
alunni per classe, di non garantire gli insegnanti di sostegno
agli studenti portatori di handicap e gli specialisti a quelli
non italiani; i responsabili del mancato rinnovo del contratto
dei lavoratori della scuola scaduto da oltre 20 mesi.
   ''Anche la pratica di far slittare di un paio d'anni i
contratti
- aggiunge il comunicato - e di non garantire risorse
deve essere sanzionata'', cosi' come ''i fannulloni che
frequentano il ministero della Pubblica istruzione e i suoi
uffici decentrati. E - conclude - il ministro dovra' licenziare
se stesso?''.(ANSA).
FaceBook