Da “Kataweb.it”   Roma, 20 ott 2004 - 12:21
 
Cub: sciopero generale contro la Finanziaria  
 

La Confederazione unitaria di base (Cub) ha annunciato uno sciopero generale per il 3 dicembre prossimo contro la Finanziaria del Governo Berlusconi e per la difesa e il rilancio del sistema previdenziale pubblico in opposizione a quello che viene definito ''lo scippo del Tfr attraverso la modalità del silenzio-assenso''. La decisione è stata presa dal Consiglio nazionale della Cub che si è riunito, con 120 rappresentanti delle 20 organizzazioni sindacali che compongono il sindacato di base, a Firenze.  
Due saranno le manifestazioni nazionali: a Milano e a Napoli. Il coordinatore nazionale della Cub, Piergiorgio Tiboni, ha detto che il sindacato ha anche l'obbiettivo di difendere i lavoratori arrivando alla cancellazione sia della legge 30 che di quella Treu, che ''sono la pre-condizione per la devastazione del mercato del lavoro''.

 
-..-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.


Da “Repubblica.it”   Milano, 20 ott 04

Finanziaria, Cub: sciopero generale il 3 dicembre


La Confederazione unitaria di base (Cub) ha annunciato uno sciopero generale per il 3 dicembre prossimo contro la Finanziaria del Governo Berlusconi e per la difesa e il rilancio del sistema previdenziale pubblico in opposizione a quello che viene definito ''lo scippo del Tfr attraverso la modalità del silenzio-assenso''. La decisione è stata presa dal Consiglio nazionale della Cub che si è riunito, con 120 rappresentanti delle 20 organizzazioni sindacali che compongono il sindacato di base, a Firenze.  
Due saranno le manifestazioni nazionali: a Milano e a Napoli. Il coordinatore nazionale della Cub, Piergiorgio Tiboni, ha detto che il sindacato ha anche l'obbiettivo di difendere i lavoratori arrivando alla cancellazione sia della legge 30 che di quella Treu, che ''sono la pre-condizione per la devastazione del mercato del lavoro''.  
 

FaceBook