Berlino: MACCHINISTA SOLO SI SUICIDA DA TRENO IN CORSA ???
UNA VITA DA SOLI, ATTACCATI AL PEDALE DELL'UOMO MORTO A RISPONDERE COME UNA SCIMMIA ALLA CAMPANELLA.
DI MISTERIOSO C'E' VERAMETE POCO.
CHI SE  NON  NOI STESSI PUO' DIFENDERCI  DALLA DISUMANIZZAZIONE DEL LAVORO ?
Dante De Angelis
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
GERMANIA: MACCHINISTA MUORE IN CADUTA DA TRENO IN CORSA

(ANSA) - BERLINO, 1 GIU - La polizia tedesca sta indagando sulla misteriosa morte di un macchinista ferroviario di 41 anni, caduto dalla cabina di guida di un Eurocity proveniente da Budapest, Ungheria, poco prima di raggiungere la sua destinazione a Berlino.
Un portavoce delle ferrovie tedesche ha riferito che il rapido stava attraversando a circa 120 km/h un sobborgo di Berlino quando il suo sistema di emergenza ha provocato una frenata: era mancato l'intervento di risposta del guidatore ad un sistema di sicurezza che si attiva ogni 30 secondi.
Nessuno dei quasi 100 passeggeri e' rimasto ferito nell'improvvisa frenata, avvenuta poco prima della mezzanotte di ieri. “Abbiamo trovato la porta aperta della cabina di guida nella quale non c'era traccia del macchinista” ha detto un portavoce della polizia federale, accorsa per capire il motivo per cui il treno non proseguiva la sua corsa.
Il corpo del conducente, un tedesco originario di Magdeburgo (Germania settentrionale), e' stato trovato ore dopo a circa 600 m di distanza tra i cespugli vicini alla massicciata.
Il treno aveva proseguito la sua corsa per oltre mezzo chilometro senza guida.
(ANSA).
FaceBook