Ci sono banane e banane - L'impresa Chiquita multata per crimini contro contadini e sindacalisti in Colombia

 
Colombia - L'impresa Chiquita  è stata condannata per aver sovvenzionato gruppi di paramilitari, con l'assenso del direttivo dell'impresa di Cincicnnati, nello stato nordamericano dell'Ohio. La multinazionale ha piantagioni nella zona di Uraba, vicino la frontiera con Panama.
Negli anni '90 questa regione è stata una della più colpite dai massacri di contadini, fatte da questi gruppi paramilitari di destra. La maggioranza dei casi di torture e massacri sono stati realizzati perché i contadini venivano considerati alleati o simpatizzanti di gruppi guerriglieri.
L'antica multinazionale  e dieci dirigenti non identificati e impiegati hanno sovvenzionato con  2 mila dollari in assegni e denaro dal 1997 al 2004 una "violenta organizzazione di estrema destra" chiamata Autodefensa Unidas de Colombia (AUD) o le Fuerzas de Autodefensa de Colombia, secondo il Dipartimento di Giustizia di investigazione criminale della Corte Federale.
Per questo grave crimine di collaborazione con una organizzazione terrorista, divulgato per la prima volta solo dai mezzi alternativi di informazione, la compagnia Chiquita è arrivata ad un accordo con il Dipartimento di Giustizia in virtù del quale dovrà pagare nel corso dei prossimi cinque anni una multa di 25 milioni di dollari, più interessi.
"La multinazionale statunitense pagherà una multa di 25 milioni di dollari al governo degli Stati Uniti" ha detto l'ufficio stampa del marchio Chiquita.
Due delegati delle Nazioni Unite (ONU) in Colombia hanno convenuto che i 25 milioni di dollari della multa dovrebbero essere destinati alle vittime del conflitto armato interno.

marzo 2007

da agenzia Adital

FaceBook