(ANSA) - MILANO, 31 AGO - Non piace alla Confederazione unitaria di base la Finanziaria preparata dal governo Prodi.
Secondo il sindacato, nella legge redatta dal ministro dell'Economia Tommaso Padoa-Schioppa ''vi e' una sostanziale
continuita' con le politiche economiche di stampo liberista attuate dal precedente governo e alla fine pagheranno ancora un volta i ceti popolari''.
   La Cub minaccia lo sciopero generale rivendicando la redistribuzione del reddito per lavoratori e pensionati, la
cancellazione della legge 30 e del pacchetto Treu, e  l'introduzione di un meccanismo di rivalutazione dei salari e
delle pensioni rispetto all'aumento del costo della vita.
 (ANSA).
2006-08-31 16:13:00
FaceBook