scioperoSTABILIMENTO FERRARI DI MARANELLO la Flmuniti-Cub proclama lo SCIOPERO DELLO STRAORDINARIO COMANDATO SABATO 29 SETTEMBRE (tutto il turno lavorativo) NEI REPARTI FONDERIA E NUOVA MECCANICA

 

Prendi il volantino da distribuire .zip

STABILIMENTO FERRARI DI MARANELLO

La Flmuniti-Cub proclama lo

SCIOPERO DELLO STRAORDINARIO COMANDATO

SABATO 29 SETTEMBRE (tutto il turno lavorativo)

NEI REPARTI FONDERIA E NUOVA MECCANICA


Le ragioni dello sciopero sono le seguenti:
Per ribadire la nostra contrarietà al nuovo contratto Fiat e agli straordinari comandati, che sono stati imposti dall’azienda e non condivisi dai lavoratori! Oggi Marchionne e Elkann dichiarano il fallimento di "Fabbrica Italia", dopo aver imposto, anche in Ferrari, un contratto che prevede condizioni di lavoro più pesanti (fino a 120 ore di straordinario obbligatorio, su turni massacranti!) in cambio di poche briciole. Se anche in Ferrari è stato imposto il contratto Fiat bisogna ringraziare anzitutto i sindacati complici dell'azienda Fim, Uilm e Fismic, che lo hanno approvato e sottoscritto.

Per dire no all'accordo truffa firmato da Fim, Uilm e Fismic per il rinnovo del contratto di secondo livello, che lega il premio di produttività alle ore di effettiva presenza sul posto di lavoro:
questo significa che anche pochi giorni di malattia determineranno una riduzione del premio stesso! L'azienda guadagna, mentre i lavoratori della Ferrari perdono persino il diritto alla tutela della salute. Particolarmente discriminate le donne, che vedranno ridotto il salario in caso di maternità: in Ferrari la parità tra i sessi non è più riconosciuta.

Per rivendicare vere elezioni democratiche, perché siano i lavoratori a scegliere i propri delegati e rappresentanti sindacal
i, con la Possibilità à per tutti i lavoratori e tutte le organizzazioni sindacali di utilizzare le agibilità sindacali. In Ferrari, come nelle altre fabbriche del gruppo Fiat, la democrazia sindacale è stata definitivamente cancellata con il contratto in vigore da gennaio: i delegati di Fim, Uilm e Fismic sono stati nominati con elezioni-truffa in accordo con l'azienda. Questi sindacati non rappresentano gli interessi dei lavoratori, ma quelli dell'azienda!

Per dire no alle sanzioni disciplinari pretestuose a danno degli operai che lottano e degli attivisti sindacali! Basta ai richiami e ai provvedimenti disciplinari nei confronti degli operai che rivendicano i loro diritti: in Fiat e in Ferrari l'applicazione del nuovo contratto ha significato un inasprimento del clima interno, con una forte repressione a danno degli operai che fanno sentire la loro voce.                     
Solo con la lotta si strappano risultati.
Difendi i tuoi diritti, costruisci il sindacato di base:
Organizzati con la Cub!


Federazione Lavoratori Metalmeccanici Uniti
Confederazione Unitaria di Base
Sede Nazionale: Milano V.le Lombardia 20 tel 02-70631804 e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.cub.it www.cubvideo.it
 

FaceBook