GRANDE SUCCESSO ALLE ELEZIONI  RSU RSL ALLA ROVEDA DI PARABIAGO (MI) LA CUB SFIORA IL 90% DEI VOTI ALLA CGIL IL 10%.

 

Prendi il comunicato .zip

GRANDE SUCCESSO ALLE ELEZIONI  RSU RSL ALLA ROVEDA DI PARABIAGO (Mi)
LA CUB SFIORA IL 90% DEI VOTI ALLA CGIL IL 10%


Le elezioni tenute alla Roveda di Parabiago, azienda del settore calzaturiero, hanno visto un grande successo della CUB Tessili grazie al lavoro ed all'impegno dei delegati e degli attivisti ed al riconoscimento dei lavoratori nei loro confronti.

Alla fine di giugno i delegati della Roveda, azienda del prestigioso gruppo Chanel, insieme ad un gruppo di lavoratori decidevano di abbandonare la Cisl, sindacato in cui militavano a causa di una serie di decisioni antidemocratiche e lesive dei loro interessi e si rivolgevano alla CUB, la quale indiceva immediatamente le elezioni della RSU fino a quel momento composta solo da delegati della Cisl.

Le elezioni si tenevano il 31 di luglio e vi partecipavano 165 votanti su 214 aventi diritto con 151 schede valide 1 bianca e 13 nulle
alla CUB Tessili andavano 136 voti pari all'89,47% dei voti validi con 4 delegati
alla Filctem  CGIL andavano 15 voti pari al 9,86% dei voti validi con 2 delegati


Alla CUB Tessili andavano anche i 2 delegati alla sicurezza

Questo risultato è frutto del regolamento antidemocratico stabilito da Cgil Cisl Uil per cui a loro spettano 1/3 dei delati (in questo caso 2) indipendentemente dai voti dei lavoratori che hanno potuto esprimersi solo per votare i restanti 2/3 (in questo caso 4).

Malgrado la palese antidemocraticità del sistema elettorale i lavoratori hanno scelto di continuare a farsi rappresentare dai delegati che finora hanno condotto la battaglia in azienda.

Li ringraziamo per questo e diamo appuntamento a tutti per il prossimo impegno rappresentato dalla contrattazione aziendale che ci vedrà impegnati subito dopo le vacanze.

Milano 31.07.2012

CUB-Tessili
Confederazione Unitaria di Base
Milano: V.le Lombardia 20 - tel. 02/70631804 fax 02/70602409
www.cub.it - e mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

FaceBook