May Day Parade 1° Maggio: nessun cambio di percorso -Gli organizzatori della manifestazione del Primo Maggio rivendicano il diritto di conservare il percorso storico, in alternativa a quello decentrato indicato dalla Questura.Durante la giornata annunciate azioni di contrasto all’apertura degli esercizi commerciali.

May Day Parade 1° Maggio: nessun cambio di percorso
Gli organizzatori della manifestazione del Primo Maggio rivendicano il diritto di conservare il percorso storico, in alternativa a quello decentrato indicato dalla Questura. Durante la giornata annunciate azioni di contrasto all’apertura degli esercizi commerciali.
 
27 aprile 2012. Nessuna variazione di percorso della May Day Parade 2012, come diversamente indicato dalla Questura di Milano.
 
Infatti, gli organizzatori, tra cui la Confederazione Unitaria di Base, rivendicano quello che è stato l’itinerario di sempre (indicato in calce), rifiutando la tesi per cui, secondo generici motivi di ordine pubblico, della manifestazione si stravolgerebbe sia il percorso che l’arrivo, presso la Triennale anziché in largo Cairoli, storica sede delle manifestazioni del sindacalismo di base e alternativo.
 
Lo stesso 1° maggio, Festa del Lavoro, in contrasto con l’apertura degli esercizi commerciali, saranno organizzate azioni di contrasto nei confronti dei negozi e dei centri commerciali aperti, poiché durante il 1° Maggio, Festa dei Lavoratori, appunto, non si deve lavorare.
 
Percorso: Ore 15.00 - Partenza da Piazza XXIV Maggio (Porta Ticinese)
Corso di Porta Ticinese – Via De Amicis – Piazza Resistenza Partigiana – Via Cesare Correnti – Via Torino – Piazza Duomo – Via Orefici – Piazza Cordusio – Via Broletto – Via Ponte Vetero – Via Mercato – Corso Garibaldi – Largo La Foppa – Via Moscova – Piazza Lega Lombarda – Porta Tenaglia – Via Gadio – Piazza Castello – Viale Beltrami – Largo Cairoli.


CUB - Confederazione Unitaria di Base
V.le Lombardia, 20 - 20131 Milano
- Tel. 02 70631804 - Fax 02 70602409

 

 

FaceBook