IMS di Caronno Pertusella - Il curatore fallimentare ha avviato la procedura di mobilità per tutti i lavoratori e le lavoratrici senza prendere in considerazione la Possibilità à della cassa integrazione. ALCOBAS-CUB: NON ERA UNA LETTERA DI LICENZIAMENTO CHE CI ASPETTAVAMO, ci opporremo a questa decisione con tutte le iniziative possibili. La strada maestra è riprendere la produzione. <<COMUNICATO STAMPA>> Nel  NUOVO TENDONE del presidio i lavoratori preparano  UNA SERATA DI FESTA PER L'ULTIMO DELL'ANNO.

 

PRENDI LA LOCANDINA FORMATO .zip

Capodanno all'IMS - Caronno pertusella

CAPODANNO ALLA IMS
MASCALZONE LATINO

31 dicembre - dalle 21:00

Animazione di Mascalzone Latino al presidio dei lavoratori  dell'IMS (ex EMI) di Caronno Pertusella (Va), Via Bergamo,315.
Partecipate numerosi ad un brindisi con i lavoratori IMS!

*********************************************************

COMUNICATO STAMPA

IMS
Incontro con il Curatore Fallimentare a Padova

In data odierna, circa la situazione IMS di Caronno Pertusella, alle ore 12  in Padova si sono incontrati il Curatore Fallimentare dr. M. Pivotti e le OO. SS. A.L. Cobas-CUB, Slc-Cgil e Uilcom, per esaminare la richiesta aziendale di messa in mobilità di tutti i lavoratori.
Le OO.SS. unitariamente hanno sostenuto con fermezza e determinazione la necessità di concedere la CIGS al fine di poter dare un maggiore ed ampio respiro per eventuali parti interessate all’acquisizione della societàà e maggior tutela ai lavoratori.
Nonostante ciò, il Curatore ha confermato la mobilità per tutti i 122 lavoratori, ma  poiché sembra fondato l’interessamento da parte di una societàà per il rilevamento e poiché le OO.SS. insistono nella richiesta della CIGS, l’incontro odierno si è chiuso alle ore 14,00 con un mancato accordo rimandando però la discussione presso l’ARIFL (Ufficio Regionale preposto per la Lombardia) per gli opportuni approfondimenti e per una definizione del caso.
Sono state infine consegnate al curatore fallimentare documentazioni inerenti a movimenti degli immobili, negli ultimi periodi.

Padova 27 12 2011

Ferrari Antonio A.L.Cobas - Cub Varese
Tolomeo Roberta Slc-Cgil-Varese
Manfredi Maurizio Uilcom-Varese

************************************************************************

PRENDI IL VOLANTINO IN FORMATO .zip

Notizia amara per i lavoratori IMS di Caronno Pertusella

 Mentre ancora si gioiva tra  colleghi, nel raccontare l’incontro con Vasco Rossi avvenuto Mercoledì ì 21 dicembre, la mattina successiva arriva la notizia amara:
il curatore fallimentare ha avviato la procedura di mobilità per tutti i lavoratori e le lavoratrici senza prendere in considerazione la Possibilità à della Cassa Integrazione, perché,  questa è la motivazione che si rileva dalla procedura ricevuta dalle OO.SS., l’azienda  è ferma.

La IMS è una delle poche aziende che non è affatto decotta, anzi la sua crisi stà tutta nella dubbia gestione degli ultimi mesi. A giugno  infatti  produceva milioni di CD al mese e l’amministratore di allora, aveva chiesto ai dipendenti di lavorare di più, con straordinari per poter produrre 8 milioni di pezzi al mese.
In tre mesi latitanza e confusione di notizie dal Consiglio di Amministrazione per giungere poi al 3 di Ottobre alla comunicazione della messa in liquidazione della societàà.
Inoltre la Cassa Integrazione è stata concessa a centinaia di Aziende ed è sorprendente che sia stato valutato di non concederla proprio ai lavoratori della IMS.
Come OO. SS. ci opporremo a questa decisione con tutte le iniziative possibili.
Da 2 mesi i lavoratori presidiano la fabbrica mettendo in piedi tantissime iniziative e manifestando in tutte le sedi la loro opposizione alla chiusura della fabbrica,  il tutto con dignità e coerenza.
Questa notizia fa male ma si incrementerà la lotta poiché, ribadiscono i lavoratori, non accetteranno di pagare per errori degli altri.
Le OO.SS. si recheranno martedì 27.12.2011 a Padova dove in mattinata avverrà l’incontro con il curatore .“ Manifesteremo tutta la nostra contrarietà  a questa presa di posizione del curatore. Esplorare per rimettere in piedi la fabbrica, come ci era stato assicurato nel precedente incontro, non è negare un periodo di CIGS ai lavoratori”.
Nei giorni scorsi la Regione è stata sollecitata a programmare l’incontro che era stato promesso non appena fosse stato nominato il curatore, ma per ora nessuna risposta.

Anche per i lavoratori della IMS, iniziano le feste ma il regalo è il licenziamento.
I lavoratori non si fermeranno  e soprattutto non si demoralizzeranno.
Domattina alle ore 10.00 una delegazione si recherà alla stazione Centrale di Milano per portare un dono e tutta la solidarietà ai lavoratori saliti sulla torre per difendere il posto di lavoro.
Il 25 Dicembre nel pomeriggio, anche se con amarezza, Babbo Natale consegnerà i doni portati dalle tante persone che hanno espresso solidarietà ai figli dei dipendenti della IMS.


Gallarate, 23.12.2011

Associazione Lavoratori Comitati di Base – CUB

A.L.Cobas-Cub
Via Pasubio,8
21013 Gallarate (Va)
Tel: 0331 076413/0331 772337
Fax 0331/1832254
E.mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito Internet:
www.cubmalpensa.it
Pagina Facebook:
http://www.facebook.com/pages/AL-Cobas-Cub/257340237610055

 

 

 

 

FaceBook