CUB: “Novaceta, non ci siamo” - Ferma opposizione del sindacato di base alla volontà del commissario liquidatore dell’azienda di Magenta di vendere parte dei macchinari. Montagnoli, CUB: “Dismettere le macchine vuol dire distruggere gli strumenti per far ripartire la produzione”. Già lunedì mattina conferenza stampa presso la Novaceta. <GUARDA IL VIDEO DELL'ASSEMBLEA SU www.cubvideo.it>


CUB: “Novaceta, non ci siamo”

Ferma opposizione del sindacato di base alla volontà del commissario liquidatore dell’azienda di Magenta di vendere parte dei macchinari. Montagnoli, CUB: “Dismettere le macchine vuol dire distruggere gli strumenti per far ripartire la produzione”. Già lunedì mattina conferenza stampa presso la Novaceta.
 
“La Novaceta deve restare con tutte le sue macchine, e guai a chi le tocca” è la dichiarazione a caldo di Walter Montagnoli della CUB, nel momento in cui ha appreso la decisione del commissario liquidatore della Novaceta, dottor Giraudo, di cominciare a dismettere parte del parco macchine.
 
L’idea di fare cassa vendendo i cosiddetti gioielli di famiglia è una cosa che non sta né in cielo né in terra” prosegue il sindacalista “anche perché in questo modo si va a distruggere quegli strumenti necessari per far ripartire, come nelle intenzioni, l’attività produttiva”.
 
Già per lunedì 4 ottobre alle 10.30 è prevista presso la fabbrica magentina di via Piemonte, 66, una conferenza stampa per rendere note le novità riguardanti questa vicenda, e le prossime iniziative che la CUB metterà in campo.
 
“Quello che sta capitando va nella direzione opposta al massimo impegno richiesto e garantito dai senatori e parlamentari, e dai rappresentanti del ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, di Regione Lombardia, Provincia di Milano e Comune di Magenta, presenti all’assemblea aperta del 20 settembre scorso, in fabbrica” prosegue Montagnoli. “Ma se la situazione resta questa, già dall’inizio della settimana prossima ripartiremo a farci sentire, eccome”.
 
In questa fase è prioritario trovare un nuovo imprenditore per far ripartire l’attività industriale di quest’azienda produttrice di filo di acetato di cellulosa, stabilimento che attualmente occupa 169 lavoratori.

Milano, 1 ottobre 2010.

ALLCA-CUB
Confederazione Unitaria di Base
V.le Lombardia, 20 - 20131
Tel. 02 70631804 - Fax 02 70602409

 

FaceBook