Scuola pubblica: sciopero della fame da Palermo a Milano - Mobilitazione da Mercoledì ì 1° settembre davanti all’Ufficio Scolastico Provinciale, di via Ripamonti, 85, a Milano, alle ore 10.30, indetto dal Movimento Scuola Precaria e dal Presidio Permanente Lavoratori della Scuola”. Daina, CUB Scuola: “Adesione piena all’iniziativa”.


GUARDA LE FOTO del sit-in di Torino NELLA RELATIVA SEZIONE


Scuola pubblica: sciopero della fame da Palermo a Milano


Mobilitazione da Mercoledì ì primo settembre davanti all’Ufficio Scolastico Provinciale indetto dal Movimento Scuola Precaria e dal Presidio Permanente Lavoratori della Scuola”. Daina, CUB Scuola: “Adesione piena all’iniziativa”.
 
Mercoledì ì, 1° settembre, primo appuntamento di fronte all’Ufficio Scolastico Regionale, di via Ripamonti, 85, a Milano, alle ore 10.30, per una conferenza stampa che indirà uno sciopero della fame.
 
Dopo tre anni di tagli indiscriminati, e in occasione dell'apertura del nuovo anno scolastico, i precari della scuola, solidali con i colleghi di Palermo, e in difesa della scuola pubblica, intraprenderanno uno sciopero della fame.
 
“Per questo motivo anche CUB Scuola” informa Elisabetta Daina di CUB Scuola "aderisce a quest’iniziativa, promossa dal Movimento Scuola Precaria – cps Milano e dal Presidio Permanente Lavoratori della Scuola – Milano”.
 
Seguirà, alle 15, la Performance Precaria, con recinzione simbolica della “scena del crimine”, oltre all’incontro pubblico con le rappresentanze sindacali unitarie, con genitori e studenti per organizzare momenti di informazione e protesta già con il primo giorno di scuola, in ogni istituto.
 
Sul sito www.forumscuole.it/msp il testo dell'appello per il presidio del primo settembre sottoscritto da comitati di precari, Rsu, comitati in difesa della scuola pubblica, rappresentanti sindacali, genitori e studenti.
http://www.forumscuole.it/msp/archivio-1/appello-in-difesa-della-scuola-pubblica

Milano 30 agosto 2010.

CUB Scuola
Confederazione Unitaria di Base
V.le Lombardia, 20 - 20131 Milano
Tel. 02 70631804 - Fax 02 70602409

 

FaceBook