Ticket: Regione Lombardia, esenzione dal ticket sulle prestazioni ambulatoriali, (esami e visite) ai lavoratori, in cassa integrazione straordinaria e alle persone a loro carico. Una misura insufficiente perché esclude i lavoratori in cassa integrazione ordinaria.

 

Prendi il volantino da distribuire pronto per la stampa .zip

Prendi il modello per fare la domanda di esenzione .pdf

Una misura insufficiente perché esclude i lavoratori in cassa integrazione ordinaria.

La Regione Lombardia ha deciso che dal 1° gennaio 2010 e almeno fino al 31 dicembre 2010 i lavoratori in cassa integrazione straordinaria e i loro familiari a carico, disoccupati e lavoratori in mobilità saranno esenti dal pagamento del ticket per le prestazioni di specialistica ambulatoriale (esami e visite) e dei ticket sulla spesa farmaceutica;
Corretta parzialmente una misura che penalizzava i lavoratori costretti a vivere con meno del 50% di salario precedentemente percepito.

La Cub rivendica l’estensione dell’esenzione anche ai lavoratori in cassa integrazione ordinaria e l’abolizione totale dei ticket che colpisce i ceti popolari e il diritto alla salute.
Per ottenere l’esenzione va fatta richiesta al distretto ASL di competenza il quale emetterà un documento attestante la esenzione.
Il documento va poi presentato al momento della richiesta di assistenza assieme alla ricetta medica e alla tessera sanitaria della Regione Lombardia.
In allegato il modulo per la richiesta esenzione.

Il modulo per la richiesta esenzione è reperibile presso i distretti ASL di competenza.

Milano 5-2-2010

CUB

 

 

 

FaceBook