scioperoNovacenta, una ipotesi contro la schiusura - Lunedì 14 assemblea dei lavoratori della ditta di Magenta. ALLCA-CUB: “Salvaguardia dell’occupazione, no a cassa integrazione a pioggia e totale opposizione a speculazioni edilizie”.


comunicato stampa

Lunedì 14 dicembre, alle ore 11,00 conferenza stampa ai cancelli della Novaceta di Viale Piemonte, a Magenta, in previsione di un presidio permanente di lavoratori.
 La fabbrica tessile, produttrice di acetato di cellulosa, è già virtualmente chiusa,
in cui i 220 lavoratori sono in cassa integrazione straordinaria ad esaurimento,
in previsione di una mobilità sempre più prossima.
 L’area su cui sorge lo stabilimento si trova all’interno dell’area urbana, ed è quindi
oggetto di forti speculazioni edilizie, le cui premesse sono già state lanciate con
la chiusura, da parte del Comune, degli allacciamenti all’elettrodotto, al metanodotto
e alla rete fognaria, elementi fondamentali per la sopravvivenza di una realtà industriale.
 Obiettivo dell’ALLCA-CUB è il mantenimento dell’occupazione, o comunque la creazione di impieghi alternativi, in barba all’uso degli ammortizzatori sociali come palliativo, e una netta opposizione alle manovre speculative.
 Per la cronaca, se il comparto dell'azienda che non valeva più niente era già stata
ceduta alla 2FG Partecipazioni
, la parte immobiliare è rimasta nelle mani della
cordata degli imprenditori del mattone Lettieri, Ciardullo, Natali e Ligresti, solo
per citarne alcuni, già pronti alla dismissione degli impianti per far posto a ruspe
e cantieri.

MILANO, 11 dicembre 2009.


ALLCA - CUB
V.le Lombardia, 20 - 20131 Milano
Tel. 02 70631804 - Fax 02 70602409

 

 

 

 

 

Share this post
FaceBook