Comunicato Stampa

25 LUGLIO 2003 ANCORA UN SUCCESSO DELLO SCIOPERO.
I FERROVIERI SMASCHERANO LA SPAVALDERIA ED ARROGANZA DELLE societàA’ FERROVIARIE.


Lo SCIOPERO GENERALE NAZIONALE dei ferrovieri dipendenti da tutte le societàà del Gruppo F.S. indetto da FLTU-CUB, ORSA e SULT sta andando bene.


I ferrovieri, nonostante le pressioni di vario tipo delle O.S. firmatarie, nonostante il comportamento della Commissione di Garanzia che ha sposato le esigenze della Confindustria cercando di impedire l’azione di lotta, stanno partecipando allo sciopero dimostrando che non considerano un CCNL valido ed accettabile quello firmato dai sindacati concertativi Filt, Fit, Uilt, Sma ed Ugl.

Va inoltre messo in evidenza che la tanto strombazzata campagna informativa di Trenitalia  che aveva assicurato il mantenimento in servizio di tutti i treni intercity ed eurostar è sostanzialmente fallita (forse sono consigliati male?).

I viaggiatori stanno subendo le conseguenze di un comportamento societàario non consono alle leggi di regolamentazione dello sciopero.

I ferrovieri non accettano di vedersi peggiorare il loro orario di lavoro.

I ferrovieri non accettano l’aumento della precarietà, con l’introduzione di tutte le forme contrattuali precarie, a tempo determinato.

I ferrovieri non accettano l’ulteriore processo di liberalizzazione che sta portando allo spezzettamento di funzioni ed attività.

I ferrovieri non accettano il peggioramento della sicurezza sul lavoro derivante dalle scelte contrattuali.

I ferrovieri non accettano
il peggioramento del servizio ferrocviario che il CCNL inevitabilmente aumenterebbe.

I ferrovieri rispettano le regole mentre Commissione di Garanzia e societàà ferroviarie non le rispettano.

Ci sono quindi sicuramente le energie e le Possibilità à per riprendere la lotta per un CCNL degno a settembre, dopo il periodo di tregua imposto. Ma le societàà ferroviarie rispetteranno il periodo di tregua sindacale ?

E la Commissione di Garanzia interverrà contro questi certi comportamenti societàari ?

Non lo ha mai fatto negli anni scorsi e siamo convinti che non lo farà quest’anno, confermando ancora una volta che è un grande baggianata pensare che sia una commissione equidistante.

 

GE, 25/07/2003               
               

Federazione Lavoratori Trasporti Uniti - CUB
                                  Il Coordinatore Nazionale Mauro Milani

FaceBook