COMUNICATO STAMPA


Nell’ambito
dello Sciopero Generale della CUB, che ha visto una adesione del 50% del personale A.d.F., si è svolta la manifestazione dei dipendenti dell’Aeroporto di Firenze, con la partecipazione di rappresentanze della Telecom e di Publiacqua.  
Lo sciopero è stato indetto contro:   
Le politiche liberiste del Governo e lo scippo del tfr
La finanziaria
Il pacchetto Treu e la legge 30 (Biagi)
Per:
La difesa ed il rilancio del sistema previdenziale pubblico e dello stato sociale;
Rinnovi contrattuali veri;
Lavoro stabile e tutelato.
La manifestazione è stata improntata dall’aumento di precarietà in A.d.F., problema particolarmente sentito da tutto il personale: la situazione dei lavoratori Part-Time con contratti a termine è legata infatti ad una scelta aziendale di sfruttare la flessibilità che la legge 30 gli concede, e che la nostra Rappresentanza contrasterà in ogni modo. 
La CUB Trasporti Settore Aereo, continuerà nei prossimi giorni l’iniziativa di lotta avviando le procedure di raffreddamento per dichiarare un primo sciopero di 4 ore entro  gennaio 2005.  
Firenze 03 dicembre 2004                                       
                                                                             CUB- Trasporti  
                                                                              Settore Aereo                                                                                                     

FaceBook