NELL’ENTE REGIONE LOMBARDIA SI VOLTA PAGINA: dopo un anno di iniziative e lavoro comune si è costituito il nuovo sindacato! Si chiama ALCobas–CUB

 

COMUNICATO STAMPA
Milano, 14 novembre 2006
NELL’ENTE REGIONE LOMBARDIA SI VOLTA PAGINA: costituito dopo un anno di lavoro il nuovo sindacato! Si chiama AL Cobas – CUB (Associazione Lavoratori Cobas – aderente alla CUB).

Formigoni avrà finalmente una controparte non accomodante
Il nuovo sindacato nasce per dare una più efficace rappresentatività ai lavoratori dell’Ente Regione Lombardia, sempre più penalizzati dalle politiche sindacali concertative di CGIL-CISL-UIL, come è dimostrato dalla firma del recente accordo applicativo dell’ultimo contratto decentrato che, oltre a non dare alcuna risposta sul piano economico, ha introdotto ulteriori elementi di divisione fra i lavoratori provocando diffuso malcontento e sfiducia.
L’AL Cobas – CUB nasce anche, paradossalmente, per dare un forte contributo al processo di unità sindacale sempre più ostacolato dalla difesa di interessi corporativi e da ingiustificati settarismi.
Il nuovo sindacato si presenterà alle elezioni sindacali RSU del prossimo anno e sta già iniziando a raccogliere significative adesioni a Milano e nelle 11 sedi territoriali corrispondenti alle province esistenti.
L’AL Cobas – CUB é fra i promotori dello sciopero generale nazionale del 17 novembre che coinvolgerà tutte le categorie, contro la legge finanziaria del governo Prodi, contro lo scippo e la truffa del TFR e dei fondi integrativi pensionistici e contro l’innalzamento dell’età pensionistica.
Lo sciopero generale sarà anche per la reintroduzione di un meccanismo di scala mobile che garantisca l’adeguamento dei salari e delle pensioni al costo della vita e per l’aumento generalizzato delle pensioni al di sotto dei  1000 euro.

A.L.Cobas – CUB Ente Regione Lombardia
Sede Nazionale    

    
21013 Gallarate (Va) Via Pasubio, 8     tel. 0331/076413 tel./fax 0331/772337   
21100 Milano via Odazio angolo Via degli Apuli, 2 tel.(02) 45499507
   
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   

FaceBook