Telegramma proclamazione sciopero generale per il 27 ottobre 2017

MATTARELLA SERGIO
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
PALAZZO DEL QUIRINALE
(ROMA)
GENTILONI PAOLO
PRESIDENTE DEL CONSIGLIO C/O PALAZZO CHIGI
PIAZZA COLONNA 370
00187 ROMA
GRAZIANO DELRIO
MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
PIAZZALE DI PORTA PIA, 1
00198 ROMA
POLETTI GIULIANO
MINISTRO DEL WELFARE C/O MINISTERO
VIA VITTORIO VENETO 56
00187 ROMA
MADIA MARIANNA
MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA C/O MINISTERO
CORSO VITTORIO EMANUELE II 116
00186 ROMA
GIUSEPPE SANTORO PASSARELLI
PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE DI GARANZIA EX LG 146/90
PIAZZA DEL GESU 46
00186 ROMA

MILANO 07 LUGLIO 2017

OGGETTO: PROCLAMAZIONE SCIOPERO GENERALE DI TUTTI I SETTORI PUBBLICI E PRIVATI

LA CONFEDERAZIONE UNITARIA DI BASE, IN SIGLA CUB,
IL SINDACATO GENERALE DI BASE IN SIGLA SGB,
IL SINDACATO INTERCATEGORIALE COBAS, IN SIGLA SI COBAS,
LA UNIONE SINDACALE ITALIANA, IN SIGLA USI-AIT,
IL SINDACATO LAVORATORI AUTORGANIZZATI INTERCATEGORIALE, IN SIGLA SLAI COBAS,
PROCLAMANO LO SCIOPERO GENERALE di tutti i settori pubblici e privati PER L'INTERA GIORNATA DEL 27 ottobre 2017 COMPRESO IL PRIMO TURNO MONTANTE PER I TURNISTI.
PER I FERROVIERI LO SCIOPERO E' DICHIARATO DALLE 21:00 DEL 26 ottobre ALLE 21:00 DEL 27 ottobre 2017.

MOTIVAZIONI DELLO SCIOPERO:

  • Abolire le disuguaglianze salariali, sociali, economiche, di genere e quelle nei confronti degli immigrati.
  • Forti aumenti salariali, riduzione dell'orario di lavoro e investimenti pubblici per ambiente e territorio.
  • Pensione a 60 anni o con 35 anni di contributi.
  • Contro le privatizzazioni e le liberalizzazioni.
  • Diritto universale alla salute, all'abitare, alla scuola e alla mobilità pubblica.
  • Difesa del diritto di sciopero.
  • Contro l'accordo truffa del 10 gennaio 2014 sulla rappresentanza.
  • Contro ogni tipo di guerra e le spese militari.
DURANTE LO SCIOPERO GENERALE SARANNO GARANTITI I SERVIZI MINIMI ESSENZIALI. EVENTUALI ARTICOLAZIONI DI CATEGORIA E/O TERRITORIALI SARANNO COMUNICATE A CURA DELLE STESSE. SI RAMMENTA ALLE ISTITUZIONI IN INDIRIZZO, DI GARANTIRE IL RISPETTO DELL'INFORMAZIONE ALL'UTENZA SULLO SCIOPERO COME PREVISTO DALL'ART. 2 COMMA 6 DELLA LEGGE 146/90 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI.

DISTINTI SALUTI

 

Share this post
FaceBook