Nella giornata di ieri 05.02.2020 nella sala giunta del comune di Crotone  il commissario Prefettizio Tiziana Costantino con il segretario comunale Antonio Maria Fortuna

ha convocato i sindacati confederali Maria Pupa (Cgil), Francesco Aprigliano, Salvatore Federico Bruno Talarico (Cisl) e Fabio Tomaino, Francesco Stasi (Uil) e il sindacato autonomo della Cub Settore ambiente Flaica Antonio Rocco.
Prendendo la parola la flaica CUB ha chiesto al commissario Prefettizio che oltre a fare ordinario deve occuparsi dello straordinario, perché nel comune di Crotone molte sono state le lacune che non ha fatto decollare la percentuale differenziata, che sono state deliberati soldi dall’amministrazione comunale per gli investimenti e mai erogati ad akrea, che in azienda il 60 % dei dipendenti sono dipendenti pubblici vincitore di concorso provenienti dalla allora municipalizzata A.S.P.S., e sono tutelati dal articolo 97 della costituzione.
E che la notizia data su alcuni giornali ”Rifiuti, capolinea Akrea fino al 30 aprile“ ha fatto molto preoccupare i lavoratori, rispondendo ai Sindacati il commissario Prefettizio ha rassicurato a tutti dicendo che Akrea non viene smantellata le lacune nella Ato sono tante e bisogna iniziare a fare riordino su quanto costruito dalla politica, che probabilmente passeranno parecchi mesi affiche venga messo a regime Ato e messo a gara Pubblica, la flaica nel ascoltare le parole dette sugli impianti di Ponticelli Gioia Tauro, ha riferito alla dottoressa Costantino che e anche colpa del conferimento se a terra ci sono rifiuti da raccogliere perché akrea dovrebbe smaltire 90 tonnellate al giorno e ne fanno smaltire 40/50 tonnellate, di cercare di prendere un provvedimento da subito La Flaica ha poi ricordato che i dipendenti della sosta sono dipendenti pubblici a tutti gli effetti che hanno fatto un concorso pubblico e non devono essere esternalizzati.
Rassicurati dei posti di lavoro dei dipendenti e di una rinascita di akrea con investimenti.
Si è parlato della gestione servizi della provincia di crotone dove Salvatore Federico ha illustrato il fallimento della azienda e che alcune cose dovevano essere fatte, come il trasferimento dei dipendenti, nei vari enti pubblici, la Flaica ha ricordato che solo a Crotone si e smantellato la gestione servizi, nelle altre regioni i dipendenti si sono integrati nella varie regioni comuni e provincie, il commissario Prefettizio si e impegnato a vedere di poter utilizzare tutti i mezzi per poter mettere fine a questa altra vicenda incresciosa che ha creato la politica crotonese. I
l commissario Prefettizio ha chiuso la riunione dicendo di rincontrarci dopo aver visionato i vari documenti.

Crotone 06/02/20120

Flaica Uniti Cub – Confederazione Unitaria di Base
89100 Crotone Via Leoncavallo, 04 Tel 3284244011 fax 0962/961126
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.cub.it Pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      Akrea-Crotone-flaica-commiss-prefettizio.pdf

 

FaceBook