Presidio dalle 15,00 di domani 17 settembre nel cortile del Rettorato dell'Università in Via Po 17


Le bibliotecarie e i bibliotecari esternalizzati in servizio presso l’Università degli Studi di Torino esprimono la massima solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori del bar del Campus che hanno ricevuto la lettera che annuncia il loro licenziamento a partire dal 24 settembre a causa di un cambio di gestione nella concessione del bar stesso.
Questo succede perché l’amministrazione dell’Università non ha alcun interesse ad interrompere le dinamiche legate al lavoro esternalizzato fatto di precarietà e di aziende che mirano solo al profitto.
Una situazione in cui noi ci siamo ritrovati e potremmo ritrovarci nuovamente in quanto anche nella gara che ci riguarda c'è stato un cambio d'azienda, anche se per ora il nuovo appalto è “congelato” sub iudice per una ricorso al TAR.
Riteniamo inaccettabile il trattamento riservato a queste persone che noi consideriamo colleghi a tutti gli effetti.
Domani 17 settembre 2019 sospenderemo il nostro lavoro dalle 14:30 a fine turno per esprimere il nostro appoggio alla loro lotta.
Basta con la precarietà e le esternalizzazioni: lavoro e dignità x tutt*

Bibliocoop - Flaica Cub

 

 

FaceBook