NAPOLI 13 luglio – La FLAICA Uniti CUB di Napoli, non si è mai arresa alla possibilità di lasciare 25 famiglie in messo a una strada. Il presidio odierno che ha visto la partecipazione di tutti i 25 lavoratori ha dato i suoi frutti.

Oggi i lavoratori dell’appalto di pulizia degli Ipercoop di Quarto e Afragola hanno incrociato nuovamente le braccia per protestare contro un licenziamento dovuto al fallimento della società che gestiva il servizio precedentemente.
La FLAICA Uniti CUB di Napoli, non si è mai arresa alla possibilità di lasciare 25 famiglie in messo a una strada. Il presidio odierno che ha visto la partecipazione di tutti i 25 lavoratori ha dato i suoi frutti.
Quando i responsabili della struttura commerciale si sono ressi conti della determinazione dei lavoratori, hanno chiesto al nostro Segretario Provinciale Criscillo e la nostra RSA Barisciano di trovare un accordo che possa risolvere da subito, sia la condizione dei lavoratori sia il servizio di pulizia presso la struttura.
Dopo diverse ore si è trovato un accordo sia sull’orario di lavoro che sui pagamenti degli stipendi ricorrendo hai poteri sostitutivi previsti per legge, il tutto fino a che non si troverà un acquirente che rilevi il servizio.

Nell’accordo sottoscritto, il nuovo acquirente dovrà garantire da subito un passaggio di cantiere diretto e immediato di tutti i lavoratori, garantendo tutte le tutele acquisite ha parità di condizioni.
Ancora una volta, la lotta ha pagato. Lunedì mattina alle ore 7.00 tutti i lavoratori riprenderanno servizio regolarmente.
C.S.

Inserito da Redazione C24 il 13 Luglio 2019
https://www.caleno24ore.it/wordpress/95850/oggi-hanno-scioperato-tutti-i-lavoratori-negli-appalti-di-pulizia-dellipercoop-di-quarto-e-afragola.html

FaceBook