Si avvicina luglio non sapendo ancora come sarà organizzato il servizio estivo per i bambini con educatrice assegnata.

Il settore dell’educazione e della disabilità in appalto “scivola” verso un progressivo peggioramento causato da una gestione privata di grandi o piccole cooperative molto attente al business privato… ma poco attente alle condizioni lavorative delle educatrici e ausiliarie che vedono perdere diritti ad ogni cambio di appalto.

Crediamo che il genitore (utente) dovrebbe pretendere dal committente che mette in appalto i servizi educativi e della disabilità, in questi casi il Comune, un certo grado “soglia” sotto il quale non scendere, per evitare che nel mese di luglio il servizio sarà si garantito, ma a condizioni peggiori per i vostri figli, ad esempio con la riduzione del numero delle educatrici. Ciò fa si che la qualità minima del servizio, garantito da un corretto rapporto numerico educatrice/bambino, salti a scapito di tutti i bambini.

Ricordiamo che il problema è politico perché chi determina le condizioni del servizio educativo e della disabilità è il comune, anche a Monza, e che ciò non può avvenire scaricando sempre sulle educatrici/lavoratrici il contenimento dei costi che si concretizza in perdita di diritti (riduzione di ore di lavoro/stipendio, perdita della mensa, spostamenti senza tenere conto delle condizioni famigliari, etc).
Quindi se a luglio non vedrete più qualche educatrice che durante l’anno ha assistito educativamente vostro figlio, il motivo lo conoscete già:

lavorare in queste condizioni per le educatrici non è più possibile.
Come sindacato siamo convinti che sia necessario una lotta unitaria (lavoratrici/educatrici, ausiliarie e genitori) per internalizzare (riportare alla gestione diretta pubblica del comune) il servizio educativo e della disabilità. Decenni di gestione privata in appalto alle cooperative, oltre a non avere abbassato i costi, ha prodotto una precarizzazione delle lavoratrici (educatrici e ausiliarie) e un servizio “precario” per i nostri figli.

Monza, Maggio 2019

FlaicaUniti-CUB

Confederazione Unitaria di Base
20131 Milano - V.le Lombardia, 20 - Tel. 02/70631804 - Fax 02/70602409
Monza via Piave 7 fax 0392849844 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica il volantino in pdf

FaceBook