Oggi 17 Ottobre si è tenuto il tavolo di confronto tra Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo e sindacati della categoria delle guide turistiche. Per la prima volta in molti anni, il ministro di settore riceve le OO.SS. maggiormente rappresentative a livello nazionale per affrontare le problematiche delle guide turistiche.


In sede di audizione, FLAICA Uniti CUB ha  espresso al Ministro Gian Marco Centinaio le seguenti richieste:

1) Sospensione dell'art.3 legge 97/2013, perché discendente da una errata interpretazione del diritto europeo. Le guide turistiche ricadono nell'ambito della direttiva europea sulle qualifiche professionali e non nell'ambito della  direttiva servizi.
L'art. 3 ha fino ad ora favorito la lobby delle grandi multinazionali del turismo, le agenzie formative private, il caporalato che sfrutta le guide al di fuori del proprio ambito di competenze certificate da apposito esame, corsa al patentino acquisito presso province in cui i programmi d'esame sono ridotti rispetto all'ambito di esercizio in cui si intende esercitare, crollo drammatico dei compensi e conseguente sfruttamento dei professionisti.

2) Piena applicazione del D.P.R. del 13 Dicembre 1995 e delle Leggi Regionali previgenti all'art.3 nelle more di un riordino della professione che preveda anche l'istruzione di un albo professionale.

3) Nessuna disponibilità a disciplinare la professione di guida turistica. Sì ad una legge dello Stato.

4) Istituzione di misure compensative per chi esercita con titoli professionali conseguiti con materie d'esame sostanzialmente diverse rispetto a quelle necessarie per esercitare in un determinato ambito di competenze (regioni diversi, paesi diversi ecc).

La FLAICA CUB continuerà  a lottare contro le politiche di sfruttamento delle guide turistiche. Nessun tipo di caporalato sarà tollerato.

La FLAICA CUB sarà  presente con i propri rappresentanti e la propria posizione al prossimo incontro tra il ministro e gli assessori regionali del settore.
 
Passa dalla tua parte, passa alla CUB


17-10-2018
FLAICA UNITI CUB

 

 

              Comunicato Stampa-Flaica-MISE-guide turistiche

 

FaceBook