Martedì 9 ottobre corteo dei lavoratori "iperdì" da Barlassina via Longoni 90 con arrivo a Misinto organizzato da flaicacub/sgb. Video link qui 

I lavoratori della catena "Iperdì", sono da mesi senza stipendio, dopo le scelte “scellerate” della direzione di perdere clientela facendo mancare le merci in vendita da un anno, promuovendo sconti fuori da ogni logica commerciale proprio per svuotare i negozi e adesso: gli scaffali vuoti, le merci da vendere non arrivano perché?
Il dubbio che ci sia proprio l’intenzione di fare sprofondare gli assetti di vendita, e di “saldare” la azienda che rifornisce tutti i negozi, che guarda caso fa ancora parte della “famiglia”, creando una BAD company da affossare, e salvando integralmente il fornitore principale, che ripetiamo, fa parte della “famiglia”, gettando sul lastrico centinaia di lavoratori, che oltre al presente senza alcuno stipendio, si ritroveranno disoccupati senza una ragione.
La catena Iperdi’ è caratterizzata da piccoli negozi, la relazione con gli utenti è diretta, nel quartiere e nei paesi, non ci sono megaparcheggi, e i lavoratori CONOSCONO la clientela e da loro sono apprezzati.


CUB e SGB sostengono la lotta dei lavoratori, per la ripresa SERIA delle attività, per evitare che nel TRITACARNE dei Giochi MACRO-ECONOMICI siano proprio loro a pagare.

Federazione Lavoratori  Agro-Industria Commercio e Affini 
Monza, via Piave 7 tel/fax 039832267 tel. 02.49766607 fax 02.38240352
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

SGB
Viale Marche 93
tel/fax 039832267
tel. 02.49766607 fax 02.38240352
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      Iperdi-manifestazione-9-10-Barlassina.pdf

 



FaceBook