All'Econord di Paderno Dugnano (MI) i lavoratori in massa hanno boicottato l'elezione della nuova RSU. Quasi il 70% ha disertato le urne, aderendo quindi alla campagna di boicottaggio lanciata dalla FlaicaUniti - CUB, primo sindacato nel cantiere.
Nulla sono valsi i tentativi della CGIL, che è arrivata persino ad affiggere in bacheca i volantini in cui USB si inginocchia di fronte alle nuove RSU pur di provare a convincere i lavoratori ad abbandonare la CUB e a passare ai sindacati accondiscendenti.
Ricordiamo che le nuove RSU comportano, da parte del sindacato che vi partecipa, l'adesione e quindi l'accettazione di:
– Testo Unico sulla Rappresentanza del 10 gennaio 2014 che introduce sanzioni a sindacati e delegati sindacali che osano dissentire dagli accordi peggiorativi imposti dalle aziende e dalle dirigenze “collaborazioniste” di CGIL – CISL – UIL e FIADEL.
– Nuovi CCNL Fise e Utilitalia, che hanno aumentato l'orario di lavoro riducendo, di fatto, i salari.
– Regolamentazione antisciopero scritta dalla Commissione di Garanzia e CGIL–CISL–UIL.
Non ci interessano RSU che avranno il terrore di protestare per non prendere sanzioni e perdere le "agibilità".
Non ci interessano RSU che per contrattare devono rigidamente sottostare al Testo Unico e al CCNL e che, ai sensi di questi ultimi: devono essere costantemente controllate dai veri titolari della contrattazione e cioè i funzionari territoriali di CGIL – CISL – UIL e Fiadel, non possono chiedere veri aumenti salariali e se protestano perdono il diritto alla trattativa!
Le nostre RSA sono libere da qualsiasi controllo che non sia quello dei lavoratori e delle loro assemblee, possono veramente difendere i colleghi e protestare contro le ingiustizie!
La CUB si è tra l'altro da subito schierata contro i nuovi contratti nazionali e sta promuovendo delle cause contro l'aumento dell'orario di lavoro.
Non baratteremo mai il nostro rifiuto e la nostra lotta contro i CCNL con qualche permesso sindacale e la sicurezza di una seggiola in trattative blindate e farlocche!

FLAICA-CUB
Federazione Lavoratori Agro-Industria Commercio e Affini Uniti
20131 Milano - V.le Lombardia, 27
- Tel. 02/70631804 - 70634875 Fax 02/70602409
FB: Flaica – CUB www.cub.it Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Share this post
FaceBook