Contro il liberismo sfrenato, le privatizzazioni selvagge e per cambiare il sistema che genera sempre più DISUGUAGLIANZE, il 27 OTTOBRE 2017 SCIOPERO GENERALE.
Nel settore delle pulizie e multiservizi, assistiamo da anni ad una continua perdita di diritti e salario, sia in particolare ad ogni cambio di appalto che in termini salariali.
Da quasi quattro anni le lavoratrici e i lavoratori attendono il rinnovo del CCNL Imprese di pulizia/multiservizi, mentre le controparti padronali, sostenute dal governo, intensificano l’attacco alle condizioni di vita e di lavoro con la riduzione del potere di acquisto dei salari e dei diritti dei lavoratori.
Garantire a tutte/i il diritto di sciopero e ristabilire la democrazia nei luoghi di lavoro
Aumentare i salari, salvaguardare l’occupazione e ridurre l’orario di lavoro.
Abolire il Jobs Act e ripristino dell’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori.
Mantenere le tutele dell’art. 18 L. 300/70 e i diritti acquisiti in occasione di ogni cambio di appalto.
Diritto alla pensione a 60 anni e 35 di contributi. Abolizione delle Legge Fornero.
Diritto universale alla salute, sicurezza nei luoghi di lavoro, bonifica dei siti inquinanti.
Tutela dei servizi pubblici, sanità pubblica e gratuita, diritto alla casa, alla scuola e alla mobilità pubbliche.
Fermare le guerre e le spese militari

Flaica Uniti-CUB – V.le Lombardia 20 – 20131 Milano
Tel 02/70631804 - Fax 02/70602409 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.



Share this post
FaceBook