COMUNICATO STAMPA - Oggi il Sindaco Marino, il Vice Sindaco Nieri, l’assessore Improta , il Vice Sindaco del Comune di Fiumicino, hanno incontrato la Cub Trasporti e le altre OO.SS. del settore, per discutere della vertenza del fallimento GROUNDCARE,

 

il principale operatore di handling degli aeroporti di Fiumicino e Ciampino, e della minaccia che incombe su migliaia di lavoratori del comparto aereo-aeroportuale-indotto, che rappresentano il principale polo industriale dell’intera Italia centro-meridionale.

 


Il fallimento-pilotato della Groundcare è solo l’ultima delle vertenze in corso e rischia di determinare una grave crisi occupazionale per oltre la metà dei 900 dipendenti presenti nei due aeroporti della Capitale e segue solo di poco quelle di Alitalia-Cai, di Meridiana, della Duty Free, della Argol.
Tutto ciò accade, nonostante la crisi non esista, ed il mercato del trasporto aereo italiano continui ad essere un ricchissimo affare per gli investitori italiani e stranieri.

La Cub Trasporti ha chiesto al Sindaco Marino di farsi portavoce per:
•    l’apertura di un tavolo di confronto inter-istituzionale che veda il coinvolgimento della Regione Lazio, del Governo, di Enac, di Aeroporti di Roma, delle aziende del comparto e di tutte le parti sociali;
•    una moratoria che sospenda la vertenza Groundcare;
•    una richiesta al tribunale fallimentare di Civitavecchia di proroga dell’esercizio provvisorio e una richiesta all’Enac di rinviare la scadenza delle licenze di esercizio di Groundcare.

Tutti questi obiettivi sono perseguibili stante anche la vigenza della Cigs fino a maggio 2015, e sono indispensabili  per evitare di subire nei prossimi giorni un ennesimo accordo che certifichi 350 licenziamenti e pesantissimi tagli salariali per chi resta.
La Cub Trasporti, pur giudicando positivamente  l’interessamento del Sindaco di Roma alla vicenda, annuncia ulteriori iniziative di mobilitazione a sostegno della vertenza Groundcare e aeroportuale in generale.
La Cub Trasporti ha inoltre sollecitato la giunta Capitolina e il Comune di Fiumicino di favorire l’intervento della Procura della Repubblica in tema di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, nonché l’apertura di un’inchiesta da parte della Commissione Antimafia in merito all’assegnazione degli appalti negli aeroporti romani.

 

Roma, 22 novembre 2014


CUB Trasporti
Via Cavour, 101  00184 Roma ?06.48029250 -  Fax  06.4828857
Cell 3939103997 – 3281913419  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   www.cub-trasporti-fco.it




FaceBook