Nel mese di ottobre 2019 è stato comunicato alle organizzazioni sindacali che Conad, dopo aver acquisito il marchio Auchan, non avrebbe continuato a servirsi del magazzino sito in Truccazzano.


Di conseguenza, Punto Lombardia, l’azienda proprietaria del magazzino, ha prospettato una radicale riduzione dei volumi di lavoro e, di conseguenza, una taglio drastico del personale.
Per tutto novembre, dicembre e gennaio le oo.ss. hanno richiesto invano la presentazione di un piano industriale serio per garantire i livelli occupazionali e le condizioni reddituali dei lavoratori.
Il 4 Marzo 2020, la CUB Trasporti, congiuntamente con FILT CGIL, Sol Cobas e Si Cobas, ha dichiarato l’apertura dello stato d’agitazione nei confronti di Punto Lombardia e Logitec spa, l’azienda che gestisce la movimentazione merci, con richiesta di convocazione in Prefettura.
Il giorno 5 Marzo la Logitec comunicava alle oo.ss. che Punto Lombardia disdiceva il contratto di appalto, con conseguente chiusura dell’impianto, il che avrebbe comportato non più la riduzione del personale, ma un licenziamento collettivo per la totalità dei 58 lavoratori del magazzino.
Dal giorno 6 marzo i lavoratori occupavano l’azienda in assemblea permanente richiedendo a Logitec la ricollocazione de i lavoratori in altri siti di loro competenza e l’utilizzo degli ammortizzatori sociali.

Dopo 15 giorni di trattative e di presidio permanente, è stato sottoscritto un accordo in cui tutte le richieste dei lavoratori sono state accettate. Nessuno dei 58 lavoratori sarà licenziato, ma saranno tutti ricollocati in altri impianti entro il 20 maggio 2020.
Tutto questo a dimostrazione che i lavoratori uniti vincono!

CUB Trasporti – settore Logistica
Milano - V.le Lombardia, 20 - Tel. 02/70631804 - 70634875

 

 

     

        Scarica il comunicato.pdf

 

FaceBook