Il 27 luglio scorso, al primo giorno del “Bridge”, l’A.D. Sea spa ebbe a dichiarare, "Malpensa può arrivare da sola ai numeri di oggi, in sette-dieci anni". Questo è l’obiettivo che i vertici Sea si sono posti, giustificando i peggioramenti delle condizioni di lavoro ed ambientali, con la promessa dell’aumento dell’occupazione.


AMAZON-MLE:
a Malpensa Amazon si avvale di Mle, la quale ha deciso di movimentare le merci in proprio utilizzando personale interinale di GiGroup, precario e a termine. Da mesi denunciamo che Mle utilizza più interinali di quanto consentito (30%) senza mai regolarizzarsi, cosa invece fatta da Airport che a inizio anno ha assunto 250 lavoratori.

Ora con l’ulteriore aumento delle merci, che ha portato Mle a dedicare un intero capannone per Amazon, (ex Beta Trans), per continuare a mantenere lavoratori in regime precario, Mle ha trasformato i lavoratori interinali in lavoratori a termine diretti.
Con l'avvallo delle altre OOSS, che si sono rese disponibili ad aggirare i limiti imposti dalla legge alla precarietà, qualificando addirittura come "stagionale" il lavoro di MLE, il personale interinale a termine, viene ora assunto direttamente da questa società con contratti a termine che possono coprire 10 mesi all'anno, non necessitano di giustificazione del termine, e possono essere ripetuti senza limiti. Ancora precarietà a manetta! (accordo tenuto nascosto ai lavoratori)
Come già abbiamo fatto per i lavoratori interinali assunti da Airport, riteniamo che si debba rivendicare anche per i lavoratori che da anni, operano per Mle-Bcube, il posto fisso!
RIDICOLI: dopo aver fatto questo bel regalo a Mle-Bcube, Cgil-Cisl e Ugl, hanno diffuso un comunicato dal titolo: Mle, il lupo perde il pelo ma non il vizio. Elencando una serie di problemi che i lavoratori Mle hanno, queste OO.SS cercano così di accreditarsi una parvenza di conflittualità che non hanno, ed infatti quando chiamati firmano tutto, compreso le deroghe alle leggi ed al contratto nazionale.
DICIAMO BASTA AL LAVORO PRECARIO!
Cub Trasporti Lombardia
Renzo Canavesi
347-7173746

VERBALE di ACCORDO tra - CGIL, CISL, UIL, UGL
- MLE

Le parti convengono quanto segue:
1) il presente accordo ha validità per le assunzioni effettuate del 1/9/2019 al 31/8/2020 sullo scalo di Malpensa
2) è consentita la stipula di contratti a tempo determinato per stagionalità della durata di:
mesi 6 compresi da aprile ed ottobre di ogni anno;
mesi 4 per i periodi diversamente distribuiti
3) le assunzioni effettuate con contratto a tempo determinato per stagionalità non saranno soggette ai limiti quantitativi previsti da legge o da contrattazione collettiva;
4) l’art.19 comma 2, per i periodi di lavoro svolti con contratti di lavoro a tempo determinato stagionali non concorrono alla determinazione del limite di durata massima di cui ai commi 1 e 2 dell’art. 19.
VERBALE A LATERE
Per la sottoscrizione del verbale di accordo sulla stagionalità, resosi necessario per consentire l’insourcing alle dipendenze di Mle di tutto il personale attualmente assunto con contratto interinale alle dipendenze di Gi Group.

      Cargo-Malpensa-precariato-MLE-Amazon.pdf

 

FaceBook