Sta passando tutto in sordina ed ancora una volta a pagare saranno i lavoratori!


La Cub Trasporti il 23 Marzo ha inviato al MdL una proposta per stabilizzare i circa 250 lavoratori degli intercitynotte e ridurre i costi dell' appalto delle carrozze Letto e Cuccette, dove si evince anche una forma di somministrazione illecita di manodopera su un Servizio Universale.

La exManutencoop, oggi Rekeep S.p.A. in Rekeep Rail s.r.l. si é ritirata con un anno d' anticipo dalla commessa aggiudicata nel settembre 2017.
Nel 2016 fu fatto un bando di gara di oltre 100mln di Euro. Trenitalia cosa fa? Dopo soli 18 mesi nonostante le decantate 15 Mila assunzioni, in questi giorni ha pubblicato un nuovo bando di gara stimato su circa 130 mln di Euro.

I lavoratori che da anni e anni sono a bordo treno, non stanno costruendo grattacieli, ma svolgono un lavoro di controlleria ( con server e logo FS) ed assistenza a bordo di quei treni che paradossalmente, rispetto ai Freccia, vengono finanziati direttamente dallo STATO e dall' UE, lavorando quotidianamente con i loro "colleghi" di serie A della Committente Trenitalia S.p.A. .
Piena solidarietà agli exWagonsLits vessati da anni da accordi a ribasso vedendosi sempre precari e mai tutelati dallo Stato!
E' assurdo nel 2019 fare ancora questi appalti milionari con i soldi dei contribuenti lucrando sulla pelle e la dignità dei lavoratori.

Maggio 2019

CUB Trasporti Napoli
Lavoratori Rekeep.

Scarica il comunicato Rekeep

 

FaceBook